Cronaca
una storia straziante

E' morto a 7 anni Ivan Fumarola, il bambino che aveva portato Disneyland in Italia

A luglio aveva realizzato il suo sogno, ora anche per i funerali le associazioni saranno in campo per salutarlo.

E' morto a 7 anni Ivan Fumarola, il bambino che aveva portato Disneyland in Italia
Cronaca 23 Agosto 2022 ore 15:29

Alla fine ha perso la sua battaglia. Ha chiuso gli occhi per sempre a soli sette anni, quando un bambino dovrebbe pensare soltanto a giocare e divertirsi. Invece per lui, Ivan Fumarola, la vita aveva in mente tutt'altro destino. Nel giro di pochi mesi, infatti, ha dovuto affrontare dieci  cicli di chemioterapia, 46 radioterapie e un trapianto autologo di cellule staminali. Ma alla fine la malattia ha vinto.

E' morto a 7 anni Ivan Fumarola

Ivan si è spento   nella sua casa di Montalbano di Fasano (Brindisi). Quel paese che un mese fa si era interamente trasformato in Disneyland, per dargli la possibilità di vivere un sogno, giusto poco prima che la sua situazione precipitasse. Il sogno di Ivan era infatti quello di andare a visitare EuroDisneyland. Il viaggio era stato già organizzato, ma l'aggravarsi delle sue condizioni aveva impedito alla sua famiglia di partire.

Ma il desiderio della sua famiglia di esaudire il suo sogno è stato più forte. E così la mamma aveva lanciato un appello, a cui avevano risposto decine di associazioni di volontari di tutta Italia, che il 3 luglio 2022 avevano trasformato il piccolo paese pugliese in una Disneyland tutta per Ivan, con oltre 150 figuranti in azione.

 Anche per il funerale

E ora anche per il funerale del piccolo, in programma mercoledì 24 agosto 2022, si vuole fare lo stesso, per salutarlo un'ultima volta con grande affetto.

L'appello è rilanciato dall'associazione La banda di Minnie e Topolino:

"Abbiamo tutti pregato e sperato fino alla fine, ma il giorno che più temevamo è giunto! Il nostro grande guerriero, ha deciso di porre le armi e fare quello che un bambino della sua età avrebbe dovuto fare, giocare, solo che lo farà con gli angeli. Per volontà della sua Famiglia, si vorrebbe che la sua Disneyland, fosse di nuovo domani a Montalbano, per porgli l'ultimo saluto. Capiamo che questa volta, il vostro approccio alla situazione sarà differente, per tanto, non giudicheremo nessuno che dovesse rinunciarvi perché non se la sente, ma abbiamo comunque bisogno di tutti voi per far sì che anche questo desiderio, possa essere realizzato".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter