Cronaca
Brutale aggressione

Disabile picchiata da tre oss: il video della violenza in una Rsa di Avellino

Schiaffi, calci e altre violenze fisiche: le tre operatrici socio sanitarie indagate per maltrattamenti e abbandono di persone incapaci.

Cronaca 15 Novembre 2022 ore 12:32

Un episodio di violenza inaudita del quale è stata vittima una paziente disabile in una Rsa di Avellino. Sotto indagine tre operatrici socio sanitarie, accusate di maltrattamenti e abbandono di persone incapaci.

Rsa di Avellino, paziente disabile picchiata da tre oss

Le scene che seguono, riprese dalle telecamere di videosorveglianza, testimoniano uno degli episodi di violenza che la vittima subiva quotidianamente.

Sono finite sotto indagine tre operatrici socio sanitarie di una Rsa nella provincia di Avellino. Le tre oss sarebbero state accusate dalla Procura per maltrattamenti e abbandono di persone incapaci. La vicenda che le ha viste come protagoniste ha destato particolare clamore nell'opinione pubblica a seguito della diffusione dei filmati che mostrano "schiaffi, calci, altre violenze fisiche e verbali e trattamenti umilianti" che una paziente disabile della Rsa subiva da diverso tempo.

All'attenzione del Gip di Avellino, una 54enne di Santa Maria a Vico (CE), finita ai domiciliari, e due altre dipendenti della struttura, una 32enne di Cervino (CE) e una 51enne di San Martino Valle Caudina, che invece hanno ricevuto la misura interdittiva della sospensione temporanea dall'esercizio dell'attività di oss per 210 mesi.

Le indagini sono partite dalla denuncia ai militari della stazione di Cervinara e condotte con intercettazioni audio-video nella stanza dove era ospitata la donna oggetti dei maltrattamenti. La visione e l'ascolto dei filmati registrati ha mostrato agli inquirenti guidata dal procuratore Domenico Airomale quotidiane violenze subite nei locali della Rsa.

Seguici sui nostri canali