Da Vr Sicilia

Dietro l'immagine di Padre Pio, l'allacciamento abusivo per usare l'energia gratis

Lo stratagemma di un'anziana per scroccare la corrente. Denunciate 55 persone a Catania

Dietro l'immagine di Padre Pio, l'allacciamento abusivo per usare l'energia gratis
Pubblicato:

Cinquantacinque persone allacciate abusivamente ai contatori per scroccare l'energia elettrica. Li hanno scoperti i Carabinieri di Catania, e tra loro c'era anche qualcuno particolarmente fantasioso che si faceva "aiutare" nientemeno che da... Padre Pio.

Dietro Padre Pio... la scroccona dell'energia

Una scoperta incredibile quella dei militari della Compagnia di Randazzo che, come racconta Vr Sicilia, televisione nel nostro gruppo editoriale Netweek, hanno deferito 55 persone che si attaccavano abusivamente ai contatori per rubare l'energia.

Le tecniche scoperte includevano interventi sui contatori elettrici e allacciamenti rudimentali alla rete pubblica. La metodologia più comune consisteva nella modifica del software del misuratore elettrico, con l’aiuto di operai compiacenti, per ridurre artificialmente il consumo registrato. Tuttavia, la centrale elettrica rilevava i consumi reali, portando alla denuncia dei responsabili.

I controlli dei Carabinieri di Catania

C’era chi si ‘affidava’ a Padre Pio

Un caso particolare riguardava un’anziana di Maletto, che aveva creato un sistema per utilizzare elettricità gratis tramite un collegamento by-pass, nascosto dietro un’effigie di San Pio. Questo sistema le permetteva di scegliere quando attivare l’allaccio abusivo, evitando così di essere scoperta durante le verifiche.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali