Cronaca
CHE SALASSO !

Come ha fatto un 60enne bergamasco in motorino a beccarsi 7mila euro di multa

Una vicenda bizzarra seguita dalla Polizia locale: senza patente e assicurazione, il veicolo era intestato a una persona defunta.

Come ha fatto un 60enne bergamasco in motorino a beccarsi 7mila euro di multa
Cronaca 22 Aprile 2023 ore 09:48

Una vicenda decisamente bizzarra seguita dalla Polizia locale che ha portato un 60enne in motorino a vedersi appioppare addirittura 7mila euro di multa da parte degli agenti.

Come è successo è presto detto anche secondo quanto raccontato da Prima Bergamo nelle sue pagine di cronaca.

E' accaduto a Sarnico, un Comune di 6700 abitanti appunto nella bergamasca.

Maxi multa in motorino, cosa è successo

La maxi sanzione è stata inflitta dagli agenti al 60enne grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e di controllo degli accessi presenti sul territorio comunale.

Dalle registrazioni video si è infatti scoperto che l'uomo, residente a Foresto Sparso (altro Comune di 3mila anime nella bergamasca), era senza patente dal 2005, dato che gli era stata revocata e non l'aveva mai ripresa.

Senza patente e con lo scooter intestato... a un morto

Ma non solo. Lo scooter 450 di cilindrata che stava guidando era addirittura intestato a una persona defunta nel 2021, per cui non era mai stato fatto il passaggio di proprietà.

Come se non bastasse, il 60enne non aveva nemmeno l'assicurazione per il veicolo.

Ecco allora che il motorino gli è stato sequestrato e, con l'accumularsi delle irregolarità riscontrate, gli è stata comminata la sanzione da capogiro.

L'occhio delle telecamere: gli altri casi nella zona

Ma l'occhio delle telecamere ha permesso di accertare altre situazioni fuori norma.

Quello del 60enne e della maxi multa non è stato infatti l'unico caso particolare nel Comune sul Lago d'Iseo.

A inizio settimana, infatti, un 43enne del paese di origini senegalesi era stato trovato alla guida di una Citroën sprovvisto di patente.

A incastrarlo anche questa volta gli occhi elettronici e, dopo un controllo approfondito, si è scoperto che nel 2018 era stato anche denunciato per uso di patente falsa.

Per lui sono scattati il sequestro dell'auto e una multa da cinquemila euro.

Multe per 14mila euro in pochissimi giorni

Un altro episodio si è poi verificato mercoledì scorso, quando è stato confiscato un motorino, già oggetto in passato di fermo amministrativo, con in sella un indiano di Bolgare.

Gli agenti lo hanno fermato a un posto di blocco sulla statale 469 che attraversa Sarnico.

Per lui è arrivata anche una multa di duemila euro.

Dunque in pochi giorni sono state somministrate multe per complessivamente 14mila euro.

Seguici sui nostri canali