Cronaca
Utenti arrabbiati

Clamoroso, mancano gli stagionali: le giostre di Gardaland costrette a chiudere prima

Tante le proteste dopo la decisione della direzione del parco divertimenti. C'è chi chiede il rimborso, il provvedimento in vigore da domani, domenica 19 giugno.

Clamoroso, mancano gli stagionali: le giostre di Gardaland costrette a chiudere prima
Cronaca 18 Giugno 2022 ore 12:20

Clamoroso, mancano i lavoratori stagionali e le giostre di Gardaland sono così costrette a chiudere prima, proprio nel periodo centrale dell'estate, quello di maggior affluenza e dove le giornate sono anche più "lunghe".

Il "provvedimento" in vigore da domani, domenica 19 giugno 2022.

Clamoroso, mancano gli stagionali le giostre di Gardaland costrette a chiudere prima

Come riporta Prima Verona quanto deciso in questi giorni dalla direzione del parco divertimenti più famoso d'Italia riporta d'attualità un problema che si trascina ormai da tempo e per il quale proprio dal Veneto è scattato più volte il campanello d'allarme.

Tanto che il Governo è stato sollecitato più volte a trovare una soluzione e addirittura qualche tempo fa è stata addirittura la Lega a prendere in considerazione deroghe o "allargamenti" ai flussi di immigrazione previsti.

Mancano i lavoratori stagionali, che problema per le giostre

Cosa succede dunque a Gardaland? Che tredici giostre attrazione del parco divertimenti chiudono alle 19 invece che alle 23.

Non c'è il numero sufficiente di lavoratori per tenerle aperte anche in orario serale ed allora ecco che per i responsabili della struttura è stato inevitabile prendere questa decisione, seppur dolorosa, impopolare e anche sfavorevole da un punto di vista economico.

Giostre chiuse anzitempo, le proteste

Una decisione che ha provocato numerose proteste. Perché in questo periodo dell'anno, complice anche il gran caldo sono tante le persone che sfruttano l'apertura serale del parco divertimenti probabilmente più amato dagli italiani. 

E sono anche tante le persone che hanno fatto degli abbonamenti appositi. Ecco perché alle proteste si stanno anche accompagnando le prime richieste di rimborso. 

Gardaland, le giostre che chiudono prima

Tra le giostre inserite nella sorta di "black-list" ce ne sono alcune tra le più amate da grandi e piccoli: Jungle Rapids, Magic House, Superbaby, Funny Express, Flying Island, Baby cavalli, Peter Pan, Cinema 4D Experience, Space Vertigo, Colorado Boat,Kung fu Panda Master, Albero di Prezzemolo e pure Baby Canoe.

Piccolo "zuccherino" oggi, sabato 18

Come era prevedibile, il sito web di Gardaland (nella foto del profilo Facebook di Gardaland, https://www.facebook.com/gardaland/photos/10157930244807680, una delle tante attrazioni della struttura) è stato letteralmente preso d'assalto così come i canali social, subito dopo l'annuncio della direzione di rendere operativa la decisione a partire da domani, domenica 19 giugno.

Un piccolo "zuccherino" agli utenti verrà dato stasera, sabato 18 giugno 2022, in occasione della "Notte bianca": le attrazioni saranno accessibili fino alle 20.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter