Cronaca
tragedia in pista

Cade dalla minimoto e viene travolto da un altro pilota: muore a 9 anni dopo una settimana di agonia

Mathis Bellon ha lottato per una settimana in ospedale dopo l'incidente avvenuto sul circuito di Ala di Trento.

Cade dalla minimoto e viene travolto da un altro pilota: muore a 9 anni dopo una settimana di agonia
Cronaca 29 Luglio 2022 ore 09:41

Era considerato una speranza dei motori. Ma la sua vita si è interrotta proprio mentre faceva ciò che più amava. Dopo una settimana di agonia il piccolo Mathis Bellon, 9 anni, francese, è morto. Era stato vittima di un terribile incidente venerdì 22 luglio 2022 sulla pista di Ala di Trento.

Cade dalla minimoto e viene travolto dagli altri baby piloti: muore a 9 anni

Mathis si stava allenando per il Campionato nazionale velocità, quando improvvisamente ha perso il controllo della sua minimoto. Un imprevisto come tanti, che può capitare a chi pratica sport motoristici. Ma che a lui è costato la vita, perché in quel momento stavano sopraggiungendo anche altri baby piloti, che non sono riusciti a evitare l'impatto con il suo corpo. 

I soccorsi e la lotta per la vita

Il piccolo centauro era stato soccorso in un primo momento sulla pista trentina e poi era stato trasportato d'urgenza in elicottero all'ospedale di Verona. Qui era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione pediatrica e in seguito, su richiesta dei genitori, trasferito a Montpellier.  Qui in un letto di ospedale ha lottato per la vita con la stessa caparbietà che mostrava in pista, ma alla fine ha dovuto arrendersi.

La famiglia, con un gesto di grande altruismo, ha acconsentito all'espianto degli organi, che hanno permesso di effettuare cinque trapianti, salvando altrettante vite.

Il cordoglio del mondo dei motori

Il mondo dei motori è in lutto per l'accaduto. Tantissimi i messaggi di cordoglio e vicinanza che hanno letteralmente invaso i social network.

Tra i tanti messaggi anche quello della Race Experience School, la squadra del piccolo numero 38:

"Siamo stati fortunati ad averti avuto nella nostra scuola e grazie per tutto quello che hai portato.
Sei un angelo e ti unirai lassù ad alcuni super piloti che ti insegneranno anche cose belle
Siamo orgogliosi di te".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter