Cronaca
A pistoia

Barman fa ubriacare una 16enne poi la violenta nel bagno

In manette il gestore di un locale del centro storico. La ragazza si era sentita male al punto di andare al bagno: qui è stata raggiunta dal barista che ha abusato di lei.

Barman fa ubriacare una 16enne poi la violenta nel bagno
Cronaca 07 Settembre 2022 ore 16:00

Un'altra gravissima vicenda di  molestie sessuali che si è verificata a Pistoia (Toscana). Una ragazza di soli 16 anni è stata vittima di violenze sessuali da parte di un barman di un locale del centro storico. Dopo averla fatta ubriacare di proposito, la giovane è stata male ed è andata al bagno. Qui è stata raggiunta dal "mostro" che poi ha abusato sessualmente di lei.

Violenza sessuale su una 16enne: arrestato un barman di Pistoia

Un piano inquietante, studiato nei minimi dettagli e messo in atto nel giro di poche ore. Come raccontato da Prima Pistoia, un barman è stata arrestato per aver abusato sessualmente di una 16enne dopo averla fatta ubriacare. A finire in manette è stato il gestore 28enne di uno dei locali del centro storico cittadino, fermato dalla Polizia di Stato, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia.

Un'altra gravissima vicenda di violenza sessuale venuta a galla a seguito della denuncia da parte della 16enne che, dopo giorni di vero turbamento, ha deciso di raccontare l’accaduto ai genitori e di farsi accompagnare in Questura. A quel punto sono partiti gli accertamenti da parte della Squadra Mobile di Pistoia.

Fa ubriacare una 16enne per poi molestarla sessualmente

La ricostruzione dei fatti, anche grazie al racconto della vittima, ha permesso di scoprire che il barman 28enne, dopo essersi invaghito della ragazza di 16 anni, quella sera in compagnia di altre amiche nel locale del centro di Pistoia, aveva cominciato a somministrarle a più riprese diverse bevande alcoliche di alta gradazione, al punto tale da farla ubriacare di proposito.

A causa dell'alcol, la minorenne si è sentita molto male, arrivando ad aver bisogno di andare al bagno. A quel punto il 28enne l'ha raggiunta e, approfittando del suo stato di malessere fisico e confusione mentale, che la rendeva incapace di reagire ed opporsi, ha avuto con lei rapporti sessuali completi.

Il molestatore è stato subito tratto in arresto per i reati di “determinazione in altri dello stato di ubriachezza” e “violenza sessuale in danno di minore”. Il 28enne, oltre ad essere finito ai domiciliari, è stato mira di altre sanzioni: la Squadra Mobile ha proceduto ad eseguire il sequestro preventivo del locale al cui interno si è consumato il delitto in argomento, in quanto luogo di acclarata, ripetuta somministrazione di bevande alcoliche a minori.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter