Cronaca
tragedia in baviera

Bambina di 7 anni muore schiacciata da una statua mentre gioca nel cortile dell'albergo

Lavinia Trematerra, originaria di Napoli, soccorsa dal papà, ma per lei non c'è purtroppo stato nulla da fare.

Bambina di 7 anni muore schiacciata da una statua mentre gioca nel cortile dell'albergo
Cronaca 28 Agosto 2022 ore 07:24

Stava giocando nel cortile dell'albergo dove alloggiava con la sua famiglia a Monaco di Baviera, quando all'improvviso è stata schiacciata da una statua. E' morta così, in maniera inspiegabile, Lavinia Trematerra, una bambina napoletana di sette anni, che si stava godendo una vacanza con mamma e papà trasformatasi in un secondo in una tragedia.

Bambina di 7 anni muore schiacciata da una statua a Monaco di Baviera

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi del papà, Michele Trematerra, avvocato molto noto a Napoli, così come la mamma, Valentina Poggi. L'uomo è stato il primo a soccorrere la piccola, ma purtroppo per Lavinia non c'è stato nulla da fare. La piccola è stata portata di corsa in ospedale, dove però i medici non hanno potuto fare nulla per salvarle la vita.

Cosa è successo

Secondo le prime ricostruzioni la piccola è rimasta schiacciata dal peso di una statua di marmo che si trovava nel giardino dell'hotel dove da qualche giorno alloggiava con la famiglia in vacanza. La statua non sarebbe stata fissata al suolo perché molto pesante e ritenuta, dunque, inamovibile. Un errore di valutazione che con il senno di poi si è rivelato fatale per la piccola.

La Polizia e la Magistratura bavarese, dopo aver sentito a lungo i genitori di Lavinia per ricostruire l'accaduto, hanno avviato tutte le indagini del caso per risalire alle cause della tragedia.

A dare la notizia della scomparsa della bimba è stata la stessa mamma, qualche ora più tardi, con un commovente post sulla propria pagina Facebook:

 "Sei e sarai sempre il nostro Angelo. Rip in pace Amore della nostra vita".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter