Cronaca
Assurda disgrazia

Cede una trave, bambina di 12 anni muore mentre gioca sull'altalena in oratorio

E' successo ad Avezzano: inutili i disperati tentativi di soccorrere la piccola.

Cede una trave, bambina di 12 anni muore mentre gioca sull'altalena in oratorio
Cronaca 31 Agosto 2022 ore 21:27

Stava giocando sull'altalena. Un gesto comune, che fanno tutti i bambini del mondo. Mai ci si poteva immaginare che sarebbe finita in una tragedia. Una dodicenne di Avezzano è morta in oratorio, travolta dalla trave dell'altalena, che ha ceduto finendole addosso e uccidendola.

Tragedia ad Avezzano: 12enne muore travolta dall'altalena in oratorio

La disgrazia è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 31 agosto 2022 nella frazione di San Pelino, dove una bimba di 12 anni stava giocando sull'altalena. A un certo punto sembra che la trave a cui era legato il gioco abbia ceduto, facendola cadere a terra.

Purtroppo, però, la trave le è caduta addosso, non lasciandole scampo. Sembra infatti che l'altalena fosse  fissata a una trave poggiata su due alberi nel parco dell'oratorio.

I soccorsi

Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi. I sanitari del 118 sono arrivati con l'elicottero e lo hanno trasportata al Pronto Soccorso di Avezzano e successivamente all'ospedale San Salvatore dell'Aquila. Purtroppo, però, i tentativi di salvarle la vita sono stati inutili: troppo gravi le ferite riportate nell'impatto.

Sul luogo dell'incidente sono arrivati Polizia, Carabinieri, il sindaco e il vescovo. Starà alle Forze dell'ordine ricostruire l'effettiva dinamica dell'accaduto, ma intanto la comunità è sotto shock per una morte davvero assurda.

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter