Cronaca
altro che assistenza...

Badante raggira l'anziana che cura, le ruba 160.000 euro e si compra due case

Insieme alla figlia le ha sottratto tutto quello che aveva, ma è stata beccata.

Badante raggira l'anziana che cura, le ruba 160.000 euro e si compra due case
Cronaca 20 Agosto 2022 ore 09:47

Ha conquistato la fiducia dell'anziana che assisteva a tal punto da convincerla ad affidarle l'amministrazione del suo patrimonio e ad aprire un conto cointestato. Ma in realtà nascondeva un piano ben preciso: rubarle i soldi, con cui insieme alla figlia si è comprata due case. Ma alla fine è stata beccata.

Badante anziana e le ruba 160.000 euro

Teatro della vicenda la provincia di Milano. I Carabinieri della Compagnia di Corsico hanno infatti eseguito un decreto di sequestro preventivo nei confronti di una badante 63enne di origine moldava e della figlia di 47 anni. 

Secondo quanto hanno ricostruito i militari, la badante avrebbe sottratto a un'anziana di 87 anni che vive nel Milanese una somma che complessivamente si aggira attorno ai 160.000 euro.

Le indagini

L'attività investigativa è partita a marzo dopo che l'anziana ha scoperto di essere stata completamente privata del proprio patrimonio. Approfittando delle sue condizioni - la donna è affetta da gravi patologie psico-fisiche - la badante e la figlia tra gennaio e aprile del 2021 sono riuscite a sottrarle tutti i suoi beni.

I risultati degli accertamenti bancari hanno poi portato a scoprire che con quei soldi le due avevano prima estinto un finanziamento e poi acquistato due appartamenti per un valore di circa 100.000 euro, oltre a un'automobile. Il tutto è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri.

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter