Vicenda agghiacciante

Abbandona la mamma senza acqua né cibo e va in vacanza: l'anziana muore di stenti

Quando è tornata a casa e ha trovato l'84enne senza vita, l'ha coperta con un lenzuolo e l'ha lasciata a terra. La scoperta del cadavere è avvenuta per caso

Abbandona la mamma senza acqua né cibo e va in vacanza: l'anziana muore di stenti
Pubblicato:

Due anni fa il caso di Alessia Pifferi, che abbandonò la figlia Diana di 18 mesi a casa da sola per andare qualche giorno dal compagno sconvolse l'Italia. Da Roma in questi giorni arriva una vicenda analoga. Una donna ha lasciato l'anziana madre - che doveva accudire - a casa da sola senza acqua né cibo per andarsene in vacanza. E al suo ritorno la donna era morta.

Abbandona l'anziana mamma senza acqua né cibo e va in vacanza

Una vicenda agghiacciante che arriva da Montelibretti (Roma), resa ancora più sconvolgente dall'evolversi della storia. Al ritorno a casa la donna, una 49enne, ha trovato la madre priva di vita e anziché chiamare aiuto l'ha coperta con un lenzuolo lasciandola a terra.

I carabinieri si sono accorti della situazione quasi per caso, quando sono andati a casa della donna per notificarle un atto giudiziario e si sono trovati di fronte la raccapricciante scena.

La vacanza coi figli e la madre morta

I militari, quando sono arrivati a casa, non hanno trovato nessuno, ma hanno avvertito un forte odore provenire dall'appartamento. A quel punto hanno effettuato una verifica sul perimetro dell'abitazione, riuscendo ad accedere tramite una finestra lasciata parzialmente aperta.

Una volta entrati hanno trovato il cadavere dell'anziana, 84 anni, coperto da un lenzuolo. Sul posto è stato subito chiamato il medico legale che ha confermato che il decesso sarebbe avvenuto qualche giorno prima.

Le indagini hanno portato ad appurare che la figlia, anziché curare l'anziana madre, si era allontanata da casa per una vacanza in Abruzzo con i figli minori.

Senza cibo, acqua e telefono

Ma c'è di più: l'84enne era stata lasciata senza cibo né acqua e senza neppure un telefono cellulare per poter chiamare i soccorsi in caso di necessità.

Acquisiti tutti gli elementi, la Procura di Tivoli ha emesso un decreto di fermo per la 49enne, accusata di abbandono di persona incapace, condizione a seguito della quale l’anziana madre è deceduta.

La donna, rintracciata dai Carabinieri, è stata messa agli arresti domiciliari.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali