Cronaca
Nel Modenese

68enne sbranata a Natale dai suoi rottweiler. Già un anno fa giardiniere vivo per miracolo

A febbraio già un'aggressione, ma la proprietaria era arrivata per tempo: questa mattina a salvare Iolanda non c'era nessuno

68enne sbranata a Natale dai suoi rottweiler. Già un anno fa giardiniere vivo per miracolo
Cronaca 25 Dicembre 2022 ore 23:01

Una giornata di festa trasformata in tragedia. Oggi, nel giorno di Natale, nel Modenese una donna ha perso la vita dopo essere stata aggredita dai suoi due rottweiler.

68enne sbranata a Natale dai suoi rottweiler

Meno di un anno fa erano già stati protagonisti di un'altra aggressione ai danni di un giardiniere, che se l'era cavata per miracolo.

Le scarpe della vittima sono rimaste sul viale

Oggi, 25 dicembre 2022, è capitato di nuovo: i due rottweiler intorno a mezzogiorno hanno ucciso la loro proprietaria Iolanda Besutti, 68 anni. Era legatissima ai suoi due cani che su Facebook chiamava "i miei due leoni".

La tragedia è avvenuta la mattina di Natale sul viale d'ingresso della villa di famiglia a Concordia sulla Secchia, nel Modenese.

Sul posto sono intervenuti subito Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia locale e 118: a dare l'allarme la figlia della vittima.

Le condizioni della anziana sono apparse subito critiche: è deceduta durante il trasporto all'ospedale di Baggiovara.

Già un anno fa giardiniere vivo per miracolo

Ora s'indaga sulla dinamica dell'aggressione, tenendo conto che solo nel febbraio scorso s'era verificato l'altro episodio che aveva visto protagonista un giardiniere: era stato assalito agli arti, i cani gli avevano dilaniato braccia e gambe mentre potava una siepe e fu sottoposto a più di un intervento chirurgico ricostruttivo.

r07
Foto 1 di 4
ro3
Foto 2 di 4
ro4
Foto 3 di 4
ro6
Foto 4 di 4

A salvarlo era stato l'arrivo della proprietaria, allertata da un collega del giardiniere stesso. Ma a sua volta a salvare Iolanda non c'era nessuno, questa mattina.

Seguici sui nostri canali