Attualità
NULLA E’ PERDUTO

Vi sono venuti i capelli grigi a causa dello stress? Sappiate che la cosa può essere reversibile

Un'importante studio di ricercatori americani potrebbe riaccendere la speranza di molte persone. Cosa c'è da sapere prima di gridare alla svolta o al miracolo.

Vi sono venuti i capelli grigi a causa dello stress? Sappiate che la cosa può essere reversibile
Attualità 14 Novembre 2022 ore 14:15

C'è chi l'accetta con filosofia e ne fa quasi un vezzo e chi invece quando li scopre rimane sotto shock davanti allo specchio. Un caso emblematico della storia arriva dalla Regina Maria Antonietta quando i fermenti della rivoluzione francese iniziarono a concretizzarsi sempre più drammaticamente.

Ma ecco allora che la "caccia" alle tinte di ultimissima generazione potrebbe avere un'alternativa.

A chi infatti sono venuti i capelli grigi a causa dello stress potrebbe beneficiare di una inaspettata soluzione.

Del resto, quello della caduta dei capelli è un aspetto fondamentale per l'estetica e la quotidianità di molte persone anche con conseguenze e risvolti psicologici e della vita sociale.

Stress e capelli grigi, gli ultimi studi

La correlazione tra stress e capelli grigi è stata del resto a lungo dibattuta, ma i risultati di nuovi studi ("Mappatura quantitativa dell'ingrigimento e dell'inversione dei capelli umani in relazione allo stress della vita") effettuati in questi ultimi tempi dimostrano che lo stress può davvero avere un effetto sul colore delle ciocche delle persone.

Ma è quanto hanno ulteriormente scoperto i ricercatori che potrebbe rappresentare una svolta clamorosa: gli studiosi hanno infatti ipotizzato che i capelli di una persona possano tornare alla loro tonalità originale quando lo stress nella sua vita viene rimosso.

Una teoria illustrata e spiegata da Martin Picard, autore di comprovata fama e professore associato di medicina comportamentale (in psichiatria e neurologia) alla Columbia University Vagelos College of Physicians and Surgeons:

"I nostri dati si aggiungono a un crescente corpo di prove che dimostrano che l'invecchiamento umano non è un processo biologico lineare e fisso ma può, almeno in parte, essere interrotto o addirittura invertito temporaneamente".

I capelli "registrano" la nostra vita

Ecco allora che i capelli si presentano come dei puntuali "annotatori" della nostra vita, della nostra "storia biologica" come spiegato ancora dallo stesso Picard:

"I capelli registrano la storia biologica di una persona e quando sono ancora sotto la pelle nella fase del follicolo possono essere influenzati dagli ormoni dello stress e da altri fattori. Quando i capelli crescono dal cuoio capelluto, si induriscono e cristallizzano permanentemente queste esposizioni in una forma stabile".

In buona sostanza, una volta che i capelli crescono dal cuoio capelluto, non possono cambiare colore. Solo la nuova crescita alla radice può essere modificata".

Il report della ricerca e come si è svolta

In realtà la ricerca si basa su numeri piuttosto circoscritti. Quattordici persone, tra i 9 e 65 anni che si sono offerte come volontari per l'operato degli studiosi.

Nessuno di loro aveva mai fatto ricorso a tinture.

Ogni persona teneva un diario in cui annotava il proprio livello di stress settimanalmente. I risultati hanno dimostrato che esisteva un'associazione tra stress e capelli grigi e in alcuni casi i capelli invertivano il colore quando lo stress veniva eliminato.

I capelli di chi si trova in vacanza...

In un caso particolare, un volontario è andato in vacanza e cinque capelli grigi sulla testa di quell'individuo sono tornati al loro colore scuro originale durante il viaggio. E ancora, in dieci dei 14 volontari sono state osservate situazioni in cui i capelli erano bianchi nel segmento superiore ma diventavano più scuri dal cuoio capelluto, con il cosiddetto fenomeno della "ripigmentazione".

I ricercatori americani hanno studiato migliaia di livelli di proteine ​​nei capelli e come sono cambiati. Quando i capelli sono diventati grigi, hanno notato che anche 300 proteine ​​sono cambiate, forse a causa di cambiamenti che causano stress nei mitocondri.

Come in tutte le cose, ecco il classico "ma"

Come in tutte le cose ecco il classico "ma" che potrebbe spegnere facili e troppo veloci entusiasmi.

Detto che la ricerca ha coinvolto poche persone, un'altra importante precisazione arriva dal fatto che rimuovere lo stress non è certo una garanzia che i capelli delle persone tornino al loro colore originale, soprattutto se si tratta di individui che hanno ormai raggiunto la mezza età.

Una volta che i capelli hanno raggiunto la soglia per diventare grigi a causa dell'età biologica e di altri fattori, rimarranno grigi, storie non ce ne sono.

Seguici sui nostri canali