Attualità
disagi a non finire

Trasporto pubblico travolto da Omicron, 180 treni regionali cancellati: l'elenco delle corse soppresse

Annullate 550 corse regionali in tutta Italia. Molte saranno sostituire con gli autobus. Salvaguardate le fasce di pendolari e studenti.

Trasporto pubblico travolto da Omicron, 180 treni regionali cancellati: l'elenco delle corse soppresse
Attualità 10 Gennaio 2022 ore 09:47

Il Covid e la variante Omicron travolgono il trasporto pubblico. E non solo perché da lunedì 10 gennaio 2022 sarà necessario avere il Super Green pass per accedere a metropolitane, autobus e treni. Trenitalia ha infatti annunciato la cancellazione, a partire dal 10 gennaio, di ben 180 treni regionali. Complessivamente saranno 550 le corse interessate, pari al 9% del trasporto regionale.

Trenitalia cancella 180 treni regionali

Già nelle scorse settimane l'esplosione dei contagi aveva avuto effetti devastanti a livello locale sui trasporti. Trenord, ad esempio, aveva parlato di 180 tra macchinisti e capitreno a casa in quarantena o isolamento, annunciando una drastica riduzione del servizio. La situazione purtroppo non è cambiata e il gruppo Fs ha spiegato che a partire da questa settimana  riorganizzerà i collegamenti regionali e le Frecce, con cancellazioni pianificate, "quanto più possibile contenute nei numeri e, soprattutto, mirate alle fasce orarie di minore affluenza".

In questa situazione complicata, "Trenitalia assicura l’impegno ad affrontare l’aumento dei contagi da Covid-19 attraverso  azioni volte a contenere il loro inevitabile riflesso sulla regolarità dei servizi ferroviari, in ambito sia regionale sia nazionale", aggiungendo che restano regolari al momento Intercity giorno e notte.

I provvedimenti

Per quanto riguarda il trasporto regionale i provvedimenti introdotti, assunti d’intesa con le singole Regioni committenti del servizio, comporteranno mediamente una diminuzione del 3% dell’offerta ordinaria. Perché, a fronte di una cancellazione media del 9% di corse ferroviarie, un’ampia parte di esse sarà sostituita da corse su strada con autobus.

La riprogrammazione non riguarderà però le fasce orarie dei pendolari e i collegamenti maggiormente utilizzati dagli studenti, che saranno salvaguardati, spiega in dettaglio la società.

Saranno cancellate o sostituite con autobus le corse che presentano un’alternativa con partenza ravvicinata. I passeggeri delle Frecce che hanno prenotato in questi giorni vengono informati dei cambiamenti in atto via sms e mail o direttamente dal personale di assistenza presente nelle stazioni.

Per controllare la riprogrammazione dei treni è possibile consultare questo link: (https://www.trenitalia.com/it/informazioni/Infomobilita/notizie-infomobilita.html.html: cliccare Trasporto regionale: riprogrammazione del servizio commerciale".

E' attivo anche il call center 800 89 20 21.

Qui tutte le corse cancellate e sostituite per ogni Regione

LIGURIA

LOMBARDIA

TRENTINO 

PIEMONTE

VENETO 

VALLE D'AOSTA

FRIULI 

EMILIA ROMAGNA 

TOSCANA 

 LAZIO 

CAMPANIA

MARCHE

ABRUZZO

MOLISE 

UMBRIA

PUGLIA

BASILICATA

SICILIA

SARDEGNA