Allerta alimentare

Mercurio nel tonno "Il viaggiator goloso": i prodotti ritirati dal mercato

Il prodotto, però, è già oltre la data di scadenza

Mercurio nel tonno "Il viaggiator goloso": i prodotti ritirati dal mercato
Pubblicato:

Presenza di mercurio oltre i limiti previsti. E così Unes e "Il viaggiator goloso" ritirano un lotto di tonno a pinne gialle affumicato a freddo. Ma quando arriva l'avviso è già scaduto.

Mercurio nel tonno "Il viaggiator goloso": i prodotti ritirati da Unes

Unes e "Il viaggiator goloso" hanno richiamato in via precauzionale un lotto di tonno a pinne gialle affumicato a freddo per la possibile presenza di mercurio oltre i limiti di legge. Il prodotto interessato è venduto a fette in confezioni da 80 grammi, con il numero di lotto CA114-35523 e la data di scadenza 25/01/2024, già passata da 5 giorni al momento della pubblicazione del provvedimento.

Come sempre in questi casi la raccomandazione è di non consumare il prodotto (anche se nello specifico, visto il ritardo, probabilmente chi lo ha acquistato lo ha già mangiato) e di restituirlo al punto vendita.

Mercurio e pesci grandi e piccoli

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sottolinea che sono i pesci di grossa taglia come il tonno quelli maggiormente contaminati da mercurio, un metallo pesante che inquina l'ambiente marino e inquinante tossico per l'uomo che si accumula nelle carni di alcune specie.

Lo “Sportello dei Diritti”, nel ricordare di fare attenzione nelle scelte e che il pesce è uno degli alimenti più presenti e apprezzati della dieta mediterranea che apporta numerosi benefici alla nostra salute grazie alle sue qualità nutrizionali, segnala invece che fra i pesci più piccoli e anche fra quelli più diffusi nei carrelli degli italiani la situazione migliora: trota salmonata, sardine e sgombro risultano molto meno inquinati.

Clicca qui per tutte le altre allerte alimentari.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali