Attualità
una piccola guida

Per rientrare a scuola bastano i tamponi fai da te: come farli, cosa evitare e quanto sono affidabili

Le perplessità degli esperti non tanto sullo strumento ma sulla poca dimestichezza di chi lo maneggia.

Per rientrare a scuola bastano i tamponi fai da te: come farli, cosa evitare e quanto sono affidabili
Attualità 06 Febbraio 2022 ore 11:15

Da lunedì entrano in vigore le nuove norme sulla gestione delle quarantene a scuola. Uno degli aspetti più discussi è la possibilità di rientrare anche a seguito di un test autosomministrato, con autocertificazione da presentare all'istituto. Ma i tamponi fai da te sono da tempo al centro del dibattito. Vediamo come farli, cosa evitare e quanto sono affidabili.

Tamponi fai da te: come farli, cosa evitare e quanto sono affidabili

Sono numerosi gli esperti che hanno espresso dubbi sulla bontà dei test fai da te. Non tanto per la validità dello strumento, ma soprattutto perché viene utilizzato da persone che naturalmente non hanno dimestichezza. E così  nella maggior parte dei casi danno risultati sbagliati. Lo ha spiegato anche il vicepresidente di Federfarma Alfredo Procaccini:

"Lo abbiamo sempre sconsigliato perché pur essendo valido come strumento, il cittadino non riesce a eseguirlo nel 90% dei casi come invece fa un infermiere, un sanitario, un medico, un farmacista e poi, per quanto sia bravo, salta il tracciamento"


Come eseguirlo

Prima di fare il tampone, è necessario eseguire alcune operazioni preliminari: controllare  la data di scadenza, assicurarsi che il kit sia completo e leggere attentamente il foglietto illustrativo. E' poi necessario lavarsi e igienizzarsi le mani. Il test va appoggiato sempre su un ripiano sterile. Quando si estrae il bastoncino dalla confezione è necessario fare attenzione a non toccare mai con le dite le estremità e a non farlo cadere a terra.

Dopodiché inizia il test vero e proprio: bisogna inserire il bastoncino nella narice per 2-2,5 centimetri. Generalmente c'è un segno che indica il punto fino a cui bisogna arrivare.  Poi bisogna "rotolare" il test nella narice per un certo tempo (solitamente indicato nel foglietto illustrativo) senza fare troppa forza o avere fretta.

Infine bisogna inserire il bastoncino nell'apposito liquido e attendere qualche minuto, al termine del quale avremo il risultato del test.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter