Attualità
Un venerdì di passione

Sciopero generale Cgil-Uil: domani (venerdì) tocca a Lombardia, Emilia, Liguria e Toscana

A rischio soprattutto i trasporti, ma anche nelle scuole potrebbero esserci disagi.

Sciopero generale Cgil-Uil: domani (venerdì) tocca a Lombardia, Emilia, Liguria e Toscana
Attualità 15 Dicembre 2022 ore 17:36

Quello di domani, 16 dicembre 2022, sarà l'ennesimo venerdì di passione per i pendolari (e non solo). Cgil e Uil hanno proclamato uno sciopero nazione che investirà principalmente il settore del trasporto pubblico. E dopo i primi blocchi domani tocca a Lombardia, Emilia, Liguria e Toscana.

Sciopero generale Cgil-Uil 16 dicembre

Il motivo della protesta? La legge di bilancio. Ma i sindacati sono divisi. Come successo anche altrove   la Cisl che in una nota spiega di non aver voluto ricorrere allo sciopero in quanto ritiene ci siano margini di trattativa.

 “È necessario cambiare una legge di bilancio iniqua e sbagliata che colpisce i più poveri e le fasce di popolazione più deboli, accresce la precarietà, premia gli evasori e aumenta l’ingiustizia del sistema fiscale”, hanno detto i rappresentanti delle sigle sindacali che incroceranno le braccia.

Una manovra, secondo loro, che non interviene sull'emergenza salariale e non prevede sufficienti risorse per la sanità, la scuola, la ricerca, i trasporti.

"Una manovra che non incentiva l’occupazione pubblica e privata, non modifica la legge Monti-Fornero e taglia la rivalutazione delle pensioni", hanno concluso.

A rischio treni, bus e metropolitane

Per quanto riguarda i treni le segreterie regionali dei sindacati Filt-Cgil e Uiltrasporti hanno proclamato lo sciopero del personale del gruppo FS Italiane dalle 9 alle 17 di venerdì 16 dicembre. Lo stop, che interessa Toscana, Lazio, Campania, Alto Adige, Emilia Romagna e Liguria, comporterà possibili disservizi per i convogli Trenitalia lungo le tratte nazionali di tipo Intercity e le Regionali. Resta invece regolare la circolazione delle Frecce.

In Lombardia lo sciopero di venerdì 16 dicembre riguarderà anche i lavoratori dell’azienda dei trasporti Atm, con un'agitazione prevista dalle 18 alle 22.

Lo sciopero in Liguria sarà di 4 ore nel trasporto pubblico locale, 24 ore per Porti e logistica; i marittimi effettueranno 4 ore di ritardo partenza nave e 12 ore i rimorchiatori fatti salvi i servizi essenziali. Sono fatti salvi i minimi garantiti nei servizi pubblici e le fasce di garanzia per i trasporti.

 

Non solo trasporti

Ma quello dei trasporti non sarà l'unico settore toccato dallo sciopero: in Emilia Romagna scuole e università si fermano per tutta la giornata.

Seguici sui nostri canali