Attualità
Le classifiche

Qualità della vita 2022: le città italiane dove si vive meglio

Il Sole 24 Ore ha stilato una tripla graduatoria dividendo i centri urbani della Penisola in base a tre fasce d'età: bambini, giovani e anziani.

Qualità della vita 2022: le città italiane dove si vive meglio
Attualità 07 Giugno 2022 ore 16:29

Dopo il trionfo di Parma nel 2021, anche per quest'anno Il Sole 24 Ore ha stilato la classifica delle città italiane dove si vive meglio per qualità della vita. Per il 2022, il quotidiano economico-politico-finanziario ha deciso di realizzare tre diverse graduatorie dei centri urbani della Penisola, suddividendoli in base a tre fasce d'età: bambini, giovani e anziani. Dodici, in totale, i parametri statistici presi in considerazione per definire le classifiche finali.

Qualità della vita 2022: ecco le città italiane dove si vive meglio

Anche per il 2022 il quotidiano nazionale Il Sole 24 Ore ha stilato la classifica delle città italiane dove si vive meglio per qualità della vita. La graduatoria è stata presentata in anteprima domenica 5 giugno 2022 al Festival dell’Economia di Trento e ha premiato le province con il miglior contesto di vita per fasce di età. Dodici, in tutto, i parametri statistici presi in considerazione e forniti da fonti certificate (Istat, Miur, Centro studi Tagliacarne, Iqvia). Eccoli qui si seguito:

  • Saldo migratorio totale,
  • Imprenditoria giovanile,
  • Aree sportive,
  • Amministratori comunali under 40,
  • Canone di locazione,
  • Quoziente di nuzialità,
  • Gap affitti tra centro e periferie,
  • Età media al parto,
  • Bar e discoteche,
  • Imprese attive nell’e-commerce,
  • Laureati e disoccupazione giovanile

Per il 2022, Il Sole 24 Ore ha deciso di realizzare tre diverse graduatorie suddividendo i centri urbani della Penisola in base a tre fasce d'età: bambini (da 0 a 10 anni), giovani (tra i 18 e i 35 anni) e anziani (over 65). Ecco le classifiche con i top 5 e i gli ultimi 5:

Le tre classifiche della qualità della vita

Aosta migliore città per i bambini

Per quanto riguarda la fascia d'età dei bambini (0-10 anni), la migliore città per qualità della vita è Aosta, seguita da Arezzo, Siena, Firenze e Udine.

Aosta migliore città italiana per qualità della vita per i bambini

Le peggiori cinque, tutte del Sud-Italia, sono Reggio Calabria, Palermo, Matera, Caltanissetta e Foggia, fanalino di coda e penalizzata dai parametri sulle scuole accessibili, dallo stato degli edifici scolastici e dalla disponibilità di asili nido. Da sottolineare poi che Milano si è collocata al 60esimo posto e Roma all’83esimo. Per stilare questa classifica sono entrati in gioco indici diversi: dalla percentuale di edifici scolastici con mensa alla presenza di pediatri, asili nido e aree verdi attrezzate. Senza dimenticare il tasso di fecondità della provincia e le possibilità di fare sport per i minori sul territorio.

Piacenza è la città dei giovani per qualità della vita

Per la fascia d'età 18-35 anni, ossia i giovani, a stravincere è Piacenza, seguita da Ferrara, Ravenna, Vercelli e Cremona. La provincia piacentina si distingue per età media del parto (31,6 anni), bassa disoccupazione giovanile, aree sportive e servizi sul territorio come bar e discoteche.

Piacenza migliore città per i giovani

Negli ultimi cinque posti troviamo Genova, Taranto, Roma, Barletta-Andria-Trani e Sud Sardegna, penalizzato quest'ultimo in particolare da quoziente di nuzialità basso, elevato gap degli affitti tra centro e periferia e scarso numero di aziende che fanno e-commerce. Colpisce anche la performance negativa di Milano che si piazza solo al 95esimo posto nonostante il ruolo di città universitaria.

Cagliari è la città migliore per gli anziani

Nell'ultima graduatoria, invece, quella per gli anziani (over 65) hanno inciso fattori come la speranza di vita, l’assistenza domiciliare, il consumo di farmaci e la presenza di infermieri e medici specialisti. La top 5 è composta da Cagliari, Bolzano, Trento, Roma e Nuoro.

Cagliari migliore città per qualità della vita degli anziani

Nelle ultime cinque posizioni, invece, troviamo Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola, Lucca, Massa-Carrara e Pistoia.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter