Attualità
TRAGICOMICO

I No Vax ora mettono dubbio pure la foto di Pregliasco che fa la terza dose...

Il virologo: "La preoccupazione che possa esserci uno psicolabile che prenda spunto da questi sciocchi purtroppo c'è".

I No Vax ora mettono dubbio pure la foto di Pregliasco che fa la terza dose...
Attualità 09 Novembre 2021 ore 15:39

Gli animi sono sempre più surriscaldati. Poco tempo fa il professore genovese Matteo Bassetti aveva denunciato pedinamenti, minacce e aggressioni verbali a suo danno da parte del popolo degli antivaccinisti, parlando di una situazione insostenibile per tutti quei medici che, come lui, hanno sempre incitato i cittadini all'inoculazione (e anche alla terza dose). A levare la voce, in totale solidarietà con il collega, anche il virologo Fabrizio Pregliasco, che aveva confermato di vivere una (sgradevole) situazione analoga. Ricordiamo, per esempio, che nelle chat Telegram dei No vax si è spesso visto ricorrere il nome di medici noti pro vax - fra cui lo stesso Pregliasco - dei quali i complottisti sono riusciti a recuperare numeri di telefono privati, vantandosi di dar loro il tormento con chiamate anonime.

Ma Pregliasco è finito nuovamente nella bufera nei giorni scorsi: dopo aver pubblicato una foto in cui si sottopone alla famosa doppia inoculazione (antivaccinale più terza dose anti Covid) è stato preso di mira dagli haters, che dubitano che l'ago sia realmente entrato nel braccio...

Pregliasco accusato dai No vax dopo la terza dose: non ti sei davvero vaccinato

Pregliasco nei giorni scorsi ha pubblicato una doppia foto sul suo profilo Facebook mentre riceve la terza dose insieme al vaccino antinfluenzale. Ma ci sono anche persone che sostengono che  sarebbe tutta una montatura perché non si vede l'ago entrare nel braccio. E giù insulti, ormai come da copione.  Il virologo, nonostante non sia nuovo alla gogna social, stavolta si è sfogato.

"Un infangamento pazzesco"

"Subisco un infangamento pazzesco sui social da parte di questi leoni da tastiera. Io non pubblico quasi niente sui miei profili ma quando ho fatto la terza dose di vaccino anti-Covid insieme all'antinfluenzale ho messo la foto, ma siccome la foto non riprende bene l'ago che entra nel braccio, si sono scatenati a dire che è una finta, con insulti di ogni tipo. C'è gente che da giorni insiste con 'sei un buffone', eccetera".

Il professore  pone una questione legittima per la sicurezza di coloro che diventano bersaglio del popolo No vax:

"Fortunatamente per ora dal vivo, a parte qualcuno che mi ha guardato storto, non ho mai subìto aggressioni e anzi ho ricevuto riscontri positivi. Ma la preoccupazione che possa esserci uno psicolabile che prenda azione da questi sciocchi c'è".

Ma dopo gli esposti ha avuto riscontri?

"Vicinanza e sostegno sì ma per ora niente di più".