Attualità
il campione operato

Pelé operato per sospetto tumore: "Affronterò questa partita col sorriso"

O'Rey, quasi 81enne, si è sottoposto a un'operazione al colon all'ospedale di San Paolo.

Pelé operato per sospetto tumore: "Affronterò questa partita col sorriso"
Attualità 07 Settembre 2021 ore 16:17

"Affronterò questa partita con il sorriso sulle labbra".

E' stato lo stesso O'Rey a rassicurare sulle sue condizioni di salute tramite un post pubblicato sul suo profilo Instagram. Pelé, prossimo agli 81 anni, si è sottoposto lo scorso sabato 4 settembre 2021 a  un delicato intervento al colon per sospetto tumore.

IL POST:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pelé (@pele)

Pelé operato per un sospetto tumore al colon

Era stato ricoverato all'ospedale Albert Einstein di San Paolo lo scorso martedì 31 agosto per accertamenti medici. Dall'analisi del suo stato di salute si è reso poi necessario un delicato intervento chirurgico al colon. Edson Arantes do Nascimento, noto a tutti come Pelé, è stato operato per un sospetto tumore.

"Il paziente Edson Arantes do Nascimento - si legge in una nota dell'ospedale - ha subito, sabato scorso, un intervento chirurgico per rimuovere una lesione sospetta al colon destro, presso l'Ospedale Israelita Albert Einstein. Il tumore è stato identificato durante gli esami cardiovascolari e di laboratorio di routine e il materiale è stato inviato per accertamento patologico analisi. Il paziente, che sta bene, è ricoverato in terapia intensiva, e la previsione è che sarà trasferito nella sua stanza martedì 7 settembre".

"Affronterò questa partita con il sorriso"

Calciatore d'altri tempi, considerato da tutti come uno dei maggiori interpreti di questo sport per le sue innate doti tecniche e di goleador, Pelé ha voluto esprimersi in prima persona per rassicurare, via social, l'opinione pubblica, preoccupata per le condizioni di salute di O'Rey.

"Amici miei, grazie mille per i gentili messaggi. Ringrazio Dio perché mi sento bene e per aver permesso al Dr. Fábio e al Dr. Miguel di prendersi cura della mia salute. Sabato scorso sono stato operato per rimuovere una lesione sospetta al colon destro. Il tumore è stato identificato durante i test di cui ho parlato la scorsa settimana. Per fortuna, sono abituato a festeggiare grandi vittorie con voi. Affronterò questa partita con il sorriso sulle labbra, tanto ottimismo e gioia di vivere circondato dall'amore della mia famiglia e dei miei amici".

Lo stesso Pelé, lo stesso giorno del suo ricovero, aveva messo a tacere le voci di un suo svenimento:

"Ragazzi, non sono svenuto e sono in ottima salute - aveva fatto sapere  sempre via social - Ho fatto gli esami di routine, che prima non avevo potuto fare a causa della pandemia. Avvisate che domenica non gioco".

Negli ultimi anni, O'Rey ha avuto diversi problemi di salute con conseguenti ricoveri. L'ultimo risale ad aprile 2019, a Parigi, a causa di una grave infezione alle vie urinarie. Tornato in Brasile, gli era stato poi rimosso un calcolo renale.

Tra i commenti del suo ultimo post su Instagram, il fuoriclasse brasiliano ha ricevuto i più sentiti auguri di buona guarigione anche da un altro "Fenomeno". Ronaldo aveva così commentato:

"Vida longa ao Rei" ("Lunga vita al Re").

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ronaldo (@ronaldo)