Attualità
RASSEGNATEVI

L'ipnotica illusione ottica del buco nero in espansione

Inutile affannarsi, questa immagine ti inganna seriamente il cervello.

L'ipnotica illusione ottica del buco nero in espansione
Attualità 14 Novembre 2022 ore 10:46

L'impressione di essere risucchiati dentro un buco nero. E' questa la sensazione che si ha guardando per alcuni secondi l'immagine riportata in copertina, meglio nota col nome inglese di "expanding hole" ("buco in espansione").

L'illusione ottica del buco nero in espansione

Qualora vi trovaste di fronte ad un'immagine simile, non vi preoccupate, non state vedendo qualcosa di magico. La maggior parte dei soggetti sottoposti all'illusione, l'86% su 50 partecipanti, infatti, ha dato la stessa risposta, ossia quella di vedere un buco nero in espansione, come se l'osservatore fosse trascinato dentro uno spazio, cavità o tunnel oscuro.

La nuova illusione ottica consiste in una grande ellisse nera circondata da un alone scuro su uno sfondo bianco riempito da ellissi nere più piccole: l'effetto che si ha guardandola, in generale, è quello di percepire la regione ellittica scura espandersi verso l'esterno per un paio di secondi.

Bruno Laeng, psicologo dell'Università di Oslo in Norvegia, a capo della ricerca pubblicata sulla rivista "Frontiers in Human Neuroscience", sostiene che l'illusione giochi sulla percezione del cervello di cambiare i livelli di luce:

"Il buco in espansione è un'illusione altamente dinamica. L'illusione induce la mente a vedere un cambiamento di luminosità che in realtà non c'è, come se l'osservatore si stesse dirigendo in un buco o in un tunnel. L'illusione dirotta una reazione naturale nel cervello che prevede quando la luce sta per cambiare".

La regione scura al centro dell'immagine imita l'ingresso di una grotta o di un tunnel e il motivo circostante dà all'osservatore l'impressione che si stia muovendo al suo interno. Questo accade perché quando il cervello registra un potenziale cambiamento nell'intensità della luce, come entrare in una grotta, può far contrarre o dilatare le pupille per prepararti in anticipo all'imminente interruzione.

La spiegazione dell'illusione ottica

Ma qual è quindi la spiegazione alla base dell'illusione ottica del buco nero in espansione? I ricercatori hanno utilizzato telecamere speciali per tracciare i movimenti degli occhi degli osservatori mentre guardavano l'illusione, e gli scienziati hanno scoperto che le pupille dei loro soggetti si stavano espandendo proprio come la regione oscura dell'illusione sembrava espandersi nelle loro menti. Coloro che hanno visto un buco nero più grande hanno mostrato una maggiore dilatazione rispetto a quelli che hanno visto un buco nero meno netto.

"L'illusione del foro in espansione provoca una corrispondente dilatazione della pupilla, come accadrebbe se l'oscurità aumentasse davvero - aggiunge Laeng - Questo mostra che la pupilla reagisce a come percepiamo la luce, anche se questa luce è immaginaria".

I ricercatori hanno anche esposto gli osservatori a versioni delle illusioni in cui il colore delle ellissi era stato cambiato. Quando ciò è accaduto, l'effetto di espansione dell'illusione è stato ridotto e le dilatazioni della pupilla dell'osservatore erano meno evidenti. E quando i colori sono stati invertiti (posizionando ellissi bianche su sfondo nero), le pupille degli osservatori si sono contratte, invece di espandersi, come se si stessero dirigendo verso una luce brillante.

Seguici sui nostri canali