MISTERO E SOSPETTI

La vecchietta che prega per il Papa e lo avverte: "Là dentro gufano contro di te"

Il Pontefice già in passato tra ironia e amarezza aveva raccontato di quanto avviene nei "Palazzi" e di quanto si parla della sua salute

La vecchietta che prega per il Papa e lo avverte: "Là dentro gufano contro di te"
Pubblicato:
Aggiornato:

Il racconto è stato solo apparentemente divertente, anche se ha strappato una fragorosa risata.

Anche al diretto interessato, che ha sorriso quasi si fosse cimentato nella narrazione di una barzelletta.

Ma in molti, e probabilmente il Papa stesso, stanno facendo più di una riflessione e di sicuro stanno facendo gli scongiuri.

Le preghiere "per" il Papa e quelle "contro", il racconto

Il Forum della natalità 2024 è evidentemente destinato a non passare in sordina.

Perché dopo la clamorosa protesta nei confronti del Ministro alla Famiglia e Pari Opportunità Eugenia Roccella, ieri è toccato a Papa Francesco lanciare forse un clamoroso "sasso nello stagno".

Tutto è nato da un (apparentemente) innocente e divertente racconto dello stesso pontefice davanti alla platea del Forum.

Il Papa e la "vecchietta", scena divertente o mistero?

Bergoglio nell'invitare i presenti a pregare per lui (come spesso fanno i Pontefici specie al termine dell'Angelus della domenica), ha raccontato un aneddoto che è destinato probabilmente ad avere degli strascichi.

Al termine di un'udienza papale, il Pontefice vide una donna anziana. Un aspetto arzillo e simpatico, tanto che Bergoglio le si avvicinò. Uno scambio di convenevoli, la donna raccontò del segreto della sua "giovinezza", ovvero preparare ancora i ravioli a mano. Tanto da consegnare al pontefice addirittura la ricetta della pasta fatta in casa.

A quel punto Papa Francesco ha chiesto alla donna di pregare per lui, avvertendo:

"Di pregare per me e non contro. Ma l'anziana rispose di stare attento perché là dentro gli pregano contro. Una vecchietta furba eh?".

Dove si trama contro il Papa, i sospetti di Bergoglio

Ecco allora che quel “là dentro” sottolineato sul palco degli Stati Generali della Natalità era riferito alla Curia, alle stanze del Vaticano luogo di intrighi, complotti e cospirazioni secondo il cliché tradizionale raccontato da film, romanzi o legati a fatti storici (in primis la misteriosa morte di Papa Luciani) che spesso è stato raccontato anche da Papa Francesco alcune volte con apparente ironia, altre con amarezza.

In molti ricorderanno infatti quanto raccontò durante il viaggio in Slovacchia, due anni fa, che mentre era in ospedale aveva saputo di come in Vaticano si stesse preparando la sua successione e come alcuni bollettini medici che "giravano" tra i prelati "fossero più gravi di come realmente erano le condizioni del Papa".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali