Incredibile

Incastrato sotto l'armadio per tre giorni, salvato da una telefonata degli amici

Quando gli agenti della Polizia sono entrati in casa lo hanno visto sotto il mobile e l'hanno liberato per fortuna senza grosse conseguenze

Incastrato sotto l'armadio per tre giorni, salvato da una telefonata degli amici
Pubblicato:
Aggiornato:

Quando non lo hanno sentito per tre giorni si sono preoccupati e hanno iniziato a chiamarlo. E quando non ha risposto hanno sospettato che gli fosse accaduto qualcosa, così hanno dato l'allarme riuscendo a liberarlo. Sì, perché il protagonista di questa storia per certi versi assurda era rimasto incastrato per ben tre giorni sotto l'armadio. E' successo a Firenze e per fortuna l'uomo se l'è cavata senza grosse conseguenze, salvo qualche dolore qua e là.

(immagine copertina archivio)

Incastrato per tre giorni sotto l'armadio

Gli amici, dopo numerose telefonate a vuoto, hanno dato l'allarme. E quando la Polizia è entrata a casa sua si è trovata di fronte una scena decisamente insolita, come racconta il nostro portale locale Prima Firenze, l'uomo era stato schiacciato dall'armadio ed era lì da tre giorni.

In realtà, un primo passaggio era stato fatto, ma quando gli agenti hanno suonato alla porta non ha risposto nessuno. Così, temendo il peggio, hanno recuperato le chiavi di riserva, entrando in casa.

Fortunatamente se l'è cavata

Ci sono voluti quattro agenti per sollevare il pesante mobile, liberando così di fatto il padrone di casa. Che, seppur in evidente difficoltà, dato il lungo periodo trascorso fermo in quella posizione, non sembrava comunque aver riportato lesioni e conseguenze particolarmente gravi. Una volta soccorso dagli agenti è stato infine accompagnato in ospedale per gli accertamenti medici del caso.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali