Nessuno sfugge alla "censura"

"Immagini di nudo". E Facebook censura Radio Maria e la Via Crucis

La curiosa situazione si è verificata durante la diretta della manifestazione al Colosseo del Venerdì Santo

"Immagini di nudo". E Facebook censura Radio Maria e la Via Crucis
Pubblicato:

"Sembra che tu abbia condiviso immagini di nudo". Un messaggio che annuncia la rimozione di un contenuto su Facebook che sarà arrivato sicuramente a milioni di utenti, anche quando propriamente non si parla di nudo. L'ultimo episodio fa sorridere. A essere censurata è stata Radio Maria, che condivideva... la Via Crucis.

Facebook censura Radio Maria e la Via Crucis

Il curioso episodio è avvenuto durante la serata di Venerdì Santo: Radio Maria, come sempre, stava condividendo la diretta della Via Crucis al Colosseo, quando a un certo punto è stata costretta a interrompere la trasmissione.

Questo perché, come ha rivelato con un nuovo post l'emittente, Facebook ha eliminato il contenuto per la presenza di "immagini di nudo".

"Gesù è morto in croce anche per loro"

La Radio l'ha presa con filosofia, però.

"Chiediamo scusa a tutti gli amici che seguivano la prima parte della Via Crucis in adorazione del Signore in Croce. Facebook ha eliminato il post per 'contenuto immagini nudo'. E ha ristretto i parametri di visualizzazione. Forse Facebook non sa che il Cristo fu spogliato delle vesti ma le parti intime coperte con panni. E pensare  che è morto in croce anche per loro. Naturalmente riattiveremo la diretta ogni volta".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali