Da Prima Brescia

Il tetto del supermercato crolla per la grandine, che finisce nel reparto surgelati

Paura, ma fortunatamente nessun ferito, a Orzinuovi, durante una tranquilla domenica di shopping

Il tetto del supermercato crolla per la grandine, che finisce nel reparto surgelati
Pubblicato:

Il maltempo che imperversa da settimane al Nord non accenna a placarsi: nella (grave) conta dei danni, anche un episodio insolito e - fortunatamente - senza feriti: la grandine, in provincia di Brescia, ha invaso il reparto surgelati. 

Grandine nel reparto surgelati (Orzinuovi)

La grandine invade il reparto surgelati

Il brutto tempo anche nella giornata di domenica 2 giugno 2024 ha interessato il territorio di Brescia e provincia. La grandine ha colpito pesantemente anche il supermercato IperTosano di Orzinuovi: infatti oltre a strade e cantine allagate il danno più ingente è stato registrato proprio nell'esercizio commerciale.

Iper Tosano Orzinuovi

Come racconta Prima Brescia, il tetto non ha retto dinnanzi alla furia del maltempo e così la grandine ha invaso la struttura, in particolare, nemmeno a farlo apposta il reparto dei surgelati.

Commesso scivola sulla grandine

La zona è stata, infatti, invasa dal ghiaccio ed attualmente le maestranze sono al lavoro per ripulire tutto. Fra i commenti e qualche scivolone non è mancata la voglia di condividere il tutto via social, in pochi minuti le immagini sono diventate virali.

Iper Tosano reparto surgelati

VIOLENTA GRANDINATA A ORZINUOVI

@mary.manfredini♬ suono originale - Mary.Manfredini

Maltempo flagella il Bresciano

Negli ultimi giorni il Bresciano è stato flagellato dal maltempo: frane, esondazioni, danni alle colture e alle infrastrutture.

Esondazione Sirmione

Conseguenze importanti lasciate dallo strascico di maltempo si sono registrate a Sirmione.  Nelle prime ore di venerdì 31 maggio 2024 è esondato il canale Ganfo, acqua e fango hanno così invaso letteralmente una strada.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali