Attualità
Lo sapevate che...?

Finestrino abbassato in auto, scatta la multa: ecco perché e a quanto ammonta la sanzione

Per il Codice della strada è istigazione al furto...

Finestrino abbassato in auto, scatta la multa: ecco perché e a quanto ammonta la sanzione
Attualità 18 Settembre 2022 ore 09:06

Quante volte vi è capitato di lasciare il finestrino dell'auto abbassato (anche parzialmente) per far circolare aria mentre la vostra auto era in sosta? Beh, sappiate che se al vostro ritorno non avete trovato una multa sul parabrezza siete stati fortunati. Perché - sembra incredibile a dirsi ma è proprio così - è un'infrazione al Codice della Strada.

Finestrino abbassato in auto? Prendete la multa

Il Codice della Strada è formato da tantissime regole e commi di cui ignoriamo l'esistenza. E probabilmente questo è uno di quelli che non conosce quasi nessuno.

La norma di riferimento è quella contenuta al comma 4 dell'articolo 158, che recita:

“Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso”.

In pratica, lasciando il nostro veicolo parcheggiato e con il finestrino aperto saremmo colpevoli di incoraggiarne il furto.

A quanto ammonta la sanzione

Ma a  quanto ammonta la sanzione? Ce lo spiega il comma 6 dello stesso articolo del Cds. Chi parcheggia l'auto con i finestrini abbassati (ne basta uno spiraglio in realtà) può incappare in una sanzione da 42 a 173 euro.  

Occhio all'assicurazione

Un problema potrebbe sorgere anche con l'assicurazione. Certo dovreste essere particolarmente sfortunati perché dovreste prima prendere la  multa e poi vedervi sottrarre l'auto da un ladro. A quel punto, essendoci una prova evidente (il verbale) della vostra condotta (cioè aver lasciato il finestrino abbassato) la vostra compagnia potrebbe decidere di non pagare l'indennizzo. E sarebbe una clamorosa beffa.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter