Attualità
A Varazze

Fabio Fazio diventa Willy Wonka e acquista una fabbrica di cioccolato

Il noto conduttore televisivo: "Occuparsi di cioccolato è la cosa più divertente e più bella ci possa essere, un modo per tornare bambini".

Fabio Fazio diventa Willy Wonka e acquista una fabbrica di cioccolato
Attualità 15 Settembre 2022 ore 14:50

D'ora in poi, oltre alle vesti da conduttore televisivo, Fabio Fazio indosserà anche il classico cappello a cilindro di Wolly Wonka. Il celebre volto di "Che tempo che fa", infatti, ha acquistato una fabbrica di cioccolato con la quale lo legano parecchi ricordi della sua infanzia e che di recente si trovava ad un passo dal fallimento.

(In copertina un divertentissimo fotomontaggio della testata giornalistica Dagospia)

Fabio Fazio come Willy Wonka: rileva fabbrica di cioccolato a Varazze

Lavarotti 1938, da oggi, ha un nuovo proprietario. Come raccontato da Prima Il Levante, Fabio Fazio ha rilevato la storica fabbrica di cioccolato di Varazze.

ECCO DOVE SI TROVA:

Il noto conduttore televisivo di "Che tempo che fa", quindi, si toglie per un attimo le vesti del presentatore per indossare cappello a cilindro, gilet e giacca da Willy Wonka, il popolare personaggio dell'omonimo film per il quale, nel tempo, sono state fatte diverse versioni, tra cui l'ultima di Tim Burton e la prossima, intitolata "Wonka", con Timothée Chalamet che uscirà nel 2023.

L'acquisizione di Fabio Fazio, in collaborazione con Davide Petrini, arriva essenzialmente per motivazioni che lo legano alla sua infanzia:

"C'era una volta un piccolo laboratorio di cioccolato molto significativo per i bambini nati e cresciuti a Varazze che ogni Pasqua o Natale ricevevano un prodotto di questa azienda. Due anni fa questa azienda stava per chiudere per le difficoltà dovute al Covid, che hanno coinvolto molte aziende.

Mi è sembrato si potesse e dovesse fare qualcosa e insieme al mio socio ci abbiamo provato. Occuparsi di cioccolato è la cosa più divertente e più bella ci possa essere, certamente un modo per tornare indietro nel tempo, un modo per tornare bambini".

Fabio Fazio con i mastri cioccolatieri di Lavarotti 1938

Il conduttore tv, infatti, è originario di Celle Ligure, ma ha trascorso parte della sua giovinezza a Varazze poiché lì abitavano i suoi nonni:

"A Varazze abitavano i miei nonni. Sono nato e vissuto a meno di dieci chilometri da lì, a Savona, e a ogni Pasqua arrivava puntuale l’uovo Lavoratti che in paese era il marchio di casa. I nonni lo regalavano a me e a mio fratello. Lo stesso hanno poi fatto i miei genitori con i miei figli.

Vengo a sapere da un mio amico, Davide Petrini, che la Lavoratti chiude in seguito alla pandemia. Mi ha preso un vero e proprio sconforto e mi sono detto che bisognava provarci, che non potevamo perdere un pezzo così importante della piccola storia delle nostre vite e del nostro territorio. Di impulso e inconsapevoli di quel che avrebbe significato, con Davide abbiamo rilevato marchio e azienda".

Ora che è diventato proprietario di una fabbrica di cioccolato, chissà se mai lo vedremo veramente nelle vesti di Willy Wonka.

IL POST:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lavoratti (@lavoratti1938)

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter