Attualità
Meteo e tradizioni

Estate di San Martino: cosa è e che tempo farà

Ma c'è da dire che in Italia stiamo vivendo un'estate prolungata da diversi mesi. E non è necessariamente una buona notizia.

Estate di San Martino: cosa è e che tempo farà
Attualità 11 Novembre 2022 ore 12:51

Oggi, venerdì 11 novembre, inizia l'estate di San Martino. Con questo nome si indica un periodo autunnale in cui, dopo i primi freddi, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore, solitamente per tre giorni. Dalle nostre parti è l'11 novembre, mentre nell'emisfero australe il fenomeno si verifica tra la fine di aprile e l'inizio di maggio.

Inizia l'estate di San Martino

Il nome ha origine dalla tradizione del mantello, secondo la quale Martino di Tours (poi divenuto San Martino), nel vedere un mendicante seminudo soffrire il freddo durante un acquazzone, gli donò metà del suo mantello; poco dopo incontrò un altro mendicante e gli regalò l'altra metà del mantello: subito dopo, il cielo si schiarì e la temperatura si fece più mite, come se all'improvviso fosse tornata l'estate.

In realtà, a parte gli ultimi giorni che hanno visto arrivare (finalmente) i primi freddi, possiamo affermare senza timore di essere smentiti che stiamo vivendo da tempo una lunga estate di San Martino. L'Italia ha da poco passato la sua "ottobrata", un mese climaticamente anomalo, caratterizzato da un caldo decisamente fuori stagione. E pare che adesso ci attenda pure una "novembrata".

Ma non è una bella notizia

D'accordo, è piacevole girare in maglione o giacchetta leggera, senza preoccuparsi del freddo, ma siamo così sicuri che sia un bene? Effettivamente probabilmente non lo è. Già, perché questa estate 2022 che sembra non voler finire mai non fa bene sicuramente all'agricoltura, messa in ginocchio dalla siccità in estate e da fioriture fuori stagione.

Coldiretti stima che dall’inizio dell’anno si sia perso il 10% della produzione complessiva, con danni per più di 6 miliardi di euro.  A causarli una temperatura  superiore di quasi un grado rispetto alla media storica, che si accompagna a precipitazioni  diminuite di un terzo. Una situazione di cui si giovano i parassiti.

Coldiretti sottolinea come i terreni completamente secchi  impediscono le tradizionali semine autunnali dei cereali mentre lo shock termico sta facendo maturare in contemporanea verdure come cime di rape, cicorie e finocchi con conseguente calo dei prezzi in campo. Danni anche per l’uva da tavola non ancora raccolta sotto i tendoni, dove le temperature raggiungono picchi troppo alti per garantire la conservabilità del prodotto.

Estate di San Martino: che tempo ci aspetta

Naturalmente non c'è una regola che dice che debba per forza fare caldo, anche se sicuramente ci aspettano giornate belle. Al Nord, sulle regioni tirreniche e la Sardegna è prevista per oggi, venerdì 11 novembre 2022, una giornata soleggiata. Le temperature massime saranno in lieve calo lungo il versante adriatico, al Sud e sulle Isole, mentre si registrerà un lieve rialzo al Nordest.

Bel tempo previsto anche per tutto il fine settimana, anche se comincerà ad avvicinarsi una nuova perturbazione in arrivo dalla Grecia e diretta soprattutto verso Sud. Domenica è possibile qualche precipitazione a carattere temporalesco anche al Centro-Nord. L'estate di San Martino si interromperà con un brusco calo delle temperature.

Dalla prossima settimana prevista una forte perturbazione sull’Italia a partire dalle regioni Nord-occidentali. Inizierà una fase molto instabile per molte regioni con precipitazioni diffuse che potrebbero presentarsi anche sotto forma di nubifragio o nel peggiore dei casi di alluvione lampo, soprattutto su Liguria e Toscana. La perturbazione riporterà la neve sulle Alpi, dove cadrà anche copiosa sotto i 1800 metri.

 

Seguici sui nostri canali