Attualità
Rivelazione shock

Eredità inattesa: scopre a 14 anni di essere figlia illegittima di un milionario

nata da una relazione extraconiugale, una vicenda familiare degna delle migliori telenovelas. Ora con la madre ha intentato una causa per il riconoscimento.

Eredità inattesa: scopre a 14 anni di essere figlia illegittima di un milionario
Attualità 12 Dicembre 2022 ore 11:10

Un'intera infanzia passata con la madre e il suo compagno, senza mai sapere chi fosse il vero padre. Curiosa di scoprire il nome del suo vero genitore, alla fine la mamma ha ceduto e le ha raccontato tutta la verità: nata da una relazione extraconiugale, la 14enne è figlia illegittima di un milionario, deceduto nel 2019. Una rivelazione shock per la quale adesso è partita una causa giudiziaria per il riconoscimento.

Rivelazione shock: scopre a 14 anni di essere figlia illegittima di un milionario

Una vicenda familiare degna delle migliori telenovelas e soap opera. Come raccontato da Prima Treviso, una ragazzina di 14 anni, cresciuta senza padre, ha da poco scoperto che il suo vero genitore è un imprenditore milionario, scomparso però nel 2019.

Una sconvolgente verità che la madre avrebbe rivelato alla propria ragazza, spinta dalla curiosità delle 14enne. La giovane, infatti, come spiegato dalla mamma, sarebbe nata nel 2008 da una relazione extraconiugale avuta proprio con l'imprenditore milionario.

Quest'ultimo però, essendo sposato e già padre di due bambini, aveva scelto di non riconoscere la bimba, stipulando un accordo con l'amante per il mantenimento della figlia illegittima, la quale, tra le altre cose, non doveva prendere il suo cognome.

La rivelazione è stata un vero shock non solo per la 14enne, ma anche per la famiglia dell'imprenditore, che fino ad ora era all'oscuro di tutto.

Partita la battaglia legale per il riconoscimento

Dopo la morte dell'imprenditore, però, la madre ha deciso di raccontare la verità alla 14enne, che aveva scoperto tutto da una lite tra la madre e il suo nuovo compagno - che nel frattempo aveva riconosciuto la ragazza come sua figlia -.

E adesso?

Al rifiuto dei familiari dell'imprenditore, che non ne hanno voluto sapere nulla della vicenda, la madre ha convinto la ragazza ad agire per vie legali. La donna si è quindi rivolta al tribunale per far sì che la 14enne venisse riconosciuta come figlia legittima e potesse rientrare nell'asse ereditario dell'imprenditore.

Tra le prove la madre avrebbe a disposizione anche un test del DNA che, come hanno dichiarato i suoi legali, è stato effettuato quando la donna era ancora incinta.

Seguici sui nostri canali