DUPLICE TRAGEDIA

Dolore in Veneto per due giovani mamme: una morta per una puntura di zanzara, l'altra insieme alla sua bimba durante il parto

A Venezia a causa del virus West Nile, nel Veronese probabilmente per un'infezione batterica

Dolore in Veneto per due giovani mamme: una morta per una puntura di zanzara, l'altra insieme alla sua bimba durante il parto
Pubblicato:
Aggiornato:

Duplice tragedia in Veneto: nella regione in poche ore si piangono due giovani mamme. La prima, una 45enne, a ottobre 2023 era stata punta da una zanzara, aveva contratto così il virus West Nile e dopo tre mesi di agonia è morta a causa dell'infezione. L'altra mamma di 37 anni all'ottavo mese di gravidanza invece non solo ha perso la sua bambina, ma è morta anche lei.

Mamma di 45 anni muore a causa del virus West Nile

Si può morire per una puntura di zanzara? Purtroppo sì, è quanto capitato in provincia di Venezia a una 45enne, mamma di due bambine, è deceduta a seguito delle complicazioni causate dal virus West Nile, contratto dopo essere stata punta da una zanzara nei pressi della sua casa a Mirano. Il decesso è avvenuto dopo tre mesi di lotta contro l'infezione.

virus west nile zanzara
Zanzara tigre

Cinque giorni di febbre elevata, seguiti da encefalopatia e tetraplegia. Dopo essere stata ricoverata in ospedale a Mirano, è stata trasferita in una Rsa a Stra, dove il suo stato è peggiorato fino a condurla allo stato vegetativo. Pochi giorni fa era stata di nuovo trasferita all'ospedale di Dolo, dove, in seguito all'aggravarsi delle sue condizioni, è avvenuto il decesso.

Il procuratore Giorgio Gava ha ordinato un'autopsia, che è stata effettuata ieri venerdì 2 febbraio 2024, per determinare le cause precise della morte. La donna, prima dell'infezione, godeva di buona salute.

Incinta di 8 mesi, mamma e figlia muoiono nel giro di poche ore

Potrebbe essere un'infezione batterica la causa della morte di Federica Ghirelli e della bambina che portava in grembo da otto mesi, Emma, ma è ancora da accertare.

Federica Ghirelli (foto da LinkedIn)

La 37enne di Villa Bartolomea, in provincia di Verona, ingegnere biomedico e già mamma di un bambino di 4 anni, è morta improvvisamente all'ospedale di Borgo Trento, dopo aver dato alla luce, purtroppo già morta, la piccola Emma.

I primi sintomi, febbre e dissenteria, si sono manifestati martedì scorso, 30 gennaio 2024, le condizioni di Federica si sono aggravate velocemente, e il giorno dopo è stata portata d'urgenza in pronto soccorso dove ha dato alla luce la sua bambina, che però, purtroppo non ce l'ha fatta. Nelle ore successive anche le condizioni di Federica sono peggiorate e dopo essere stata trasferita nel reparto di rianimazione, purtroppo anche lei è deceduta.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali