Attualità
Curiosa richiesta

Deve installare un bidet in Francia, chiama un idraulico italiano

D'altronde in Francia non è un obbligo, mentre da noi è previsto dalla legge

Deve installare un bidet in Francia, chiama un idraulico italiano
Attualità Aggiornamento:

Da tempo immemore la questione che in Italia c'è il bidet e in Francia no è al centro di battute e sfottò. Ma quanto accaduto in questi giorni ha davvero del clamoroso. Una donna italiana residente Oltralpe voleva installare un bidet nel suo appartamento e per farlo ha chiamato un idraulico... italiano.

Deve installare un bidet in Francia, chiama un idraulico italiano

La storia è stata raccontata proprio con un messaggio dall'idraulico a una trasmissione radiofonica in onda lunedì 23 ottobre 2023:

"Sto tornando dalla Francia, dove un'italiana mi ha contattato per installarle il bidet in casa", ha raccontato.

Difficile capire se la richiesta fosse originata dalla poca "predisposizione" dei colleghi transalpini a installare un sanitario di cui non fanno uso, dalla mancanza di forniture Oltralpe (e d'altronde, perché i negozi dovrebbero tenere apparecchiature che nessuno utilizza?) oppure dalla volontà della donna di rivolgersi a un professionista conosciuto e fidato, fatto sta che la notizia di per sé fa abbastanza sorridere, soprattutto alla luce degli sfottò sopradescritti.

Perché in Francia non hanno il bidet

Appare evidente ai più che il termine bidet sia di origine francese. A questo punto la domanda è più che lecita: perché i francesi non lo usano?

Eppure, effettivamente, è stato inventato proprio in Francia nel 1600. La parola bidet letteralmente significa “pony” poiché è piccolo e per usarlo è necessario mettersi a cavalcioni.

Fu inventato da tale Christophe de Rosiers che lo introdusse tra le famiglie nobili francesi e a Versailles. Nonostante fosse in voga tra i nobili, non attecchì particolarmente tra i francesi. Anzi, veniva trovato soprattutto nelle case chiuse: un particolare che gli diede una connotazione ambigua e negativa, tanto da farlo sparire da quasi tutte le case.

In Italia è obbligatorio per legge

Forse non tutti sanno che in Italia il bidet è obbligatorio per legge. La norma, risalente al 1975, dice che almeno in un bagno (per chi ne ha più di uno) deve esserci questo sanitario:

 "Per ciascuno alloggio, almeno una stanza da bagno deve essere dotata dei seguenti impianti igienici: vaso, bidet, vasca da bagno o doccia, lavabo”

Il secondo bagno invece può essere realizzato a piacimento, quindi il bagno di servizio può essere privo di bidet.

L’unico altro Paese europeo che ha l’obbligo di bidet è il Portogallo. Dunque in Francia (e in moltissimi altri Paesi del mondo) no. Anzi, dagli anni Settanta per ragioni di spazio e di soldi (il sanitario in sé e l'installazione non sono naturalmente gratis...) è stato praticamente eliminato.  

Insomma, motivazioni economiche e di spazio, delle quali però la nostra connazionale in Francia non si è curata, probabilmente per non rinunciare a un oggetto che per noi risulta indispensabile, mentre per altri evidentemente no...

Seguici sui nostri canali