Attualità
Caro benzina

Come funziona il boicottaggio dei distributori più cari promosso dal Codacons

Ecco quali sono le App per cellulare più comode per scoprire dove è più conveniente fare il pieno

Come funziona il boicottaggio dei distributori più cari promosso dal Codacons
Attualità 09 Gennaio 2023 ore 10:52

Benzina e gasolio sono tornate a salire a prezzi folli, raggiungendo (e in alcuni casi superando) i due euro al litro. E mentre il Governo mobilita la Guardia di Finanza, il Codacons propone ai consumatori di boicottare i distributori più cari.

Boicottaggio dei distributori di benzina promosso dal Codacons

Il  Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha  presentato un esposto a 104 Procure  in Italia e alla Guardia di Finanza per aggiotaggio, e ora ha deciso di rivolgersi anche all’Antitrust, chiedendo di aprire una istruttoria per la possibile fattispecie di intesa anticoncorrenziale.

Ma l'azione di protesta non si ferma qui. L'associazione ha lanciato un appello direttamente ai consumatori, proponendo di boicottare i distributori di benzina che applicano i prezzi più cari.

Come funziona il boicottaggio proposto dal Codacons

Ma come funziona l'idea del Codacons? Nulla di rivoluzionario o complicato, per la verità. In sostanza probabilmente è quello che fa ogni automobilista che tiene i conti di casa, cercando il distributore di carburante più economico della zona. E questa è la proposta del Codacons.

"Abbiamo deciso di lanciare un boicottaggio nazionale dei distributori più cari – spiega l’associazione – invitando gli automobilisti italiani a verificare i prezzi sul proprio territorio, anche attraverso le apposite app che segnalano i gestori più convenienti, e a non fare rifornimento presso le pompe che applicano prezzi eccessivi".

Quali sono le app che ci dicono i prezzi della benzina

Il metodo più diffuso è sicuramente consultare l'Osservatorio prezzi, che tiene costantemente monitorato il costo dei carburanti. Ma esistono anche delle app che potete comodamente scaricare sul cellulare per essere sempre informati sull'andamento dei prezzi. Vediamone alcune.

Prezzi Benzina (iOS - Android)

È sicuramente l'applicazione più utilizzata e votata dagli utenti. Prezzi Benzina è disponibile sia per Android che per iOS e consente di avere una precisa visione di una moltitudine di distributori nel territorio italiano. In questo caso è presente una sezione Home con i ''Top Preferiti'', i distributori aperti 24 ore al giorno, quelli aperti la domenica e ancora i distributori più vicini alla propria posizione e ancora tantissime altre sezioni utili per avere le pompe di carburante più disparate.

L'applicazione basa i prezzi dei carburanti grazie alle indicazioni postate direttamente dagli utenti e della community dell'app. È possibile inserire a mano il prezzo del carburante in quel determinato distributore dove si sta facendo rifornimento permettendo anche agli altri utenti di avere ''quasi'' in tempo reale il prezzo dei carburanti

Fuelio (iOS - Android)

Sia per iOS che per Android c'è anche Fuelio  che permette di consultare tramite la mappa le pompe di benzina più convenienti rispetto alla propria posizione.

Gaspal (iOS - Android)

Gaspal è molto intuitiva: i distributori sono indicati in base al prezzo con la colorazione verde, gialla o rossa rispettivamente se il prezzo è conveniente, medio oppure troppo alto.

iCarburante (iOS)

iCarburante è disponibile solo per iOS. Anche in questa - come per tutte le altre - c'è la possibilità di collegarla al navigatore, trovando in tempo reale il distributore più vicino e più conveniente.

Seguici sui nostri canali