Attualità
ministero della salute

Coca Cola ritirata per rischio chimico. I lotti interessati

Presenza di una sostanza che non dovrebbe esserci. In questo caso lo zucchero.

Coca Cola ritirata per rischio chimico. I lotti interessati
Attualità 21 Agosto 2022 ore 09:26

Rischio chimico, cioè la presenza di una sostanza che invece non dovrebbe esserci. E così scatta il ritiro di alcuni lotti di Coca Cola dagli scaffali dei supermercati.

Coca Cola ritirata per rischio chimico

Si chiama rischio chimico, ma in  realtà non c'è da allarmarsi particolarmente. Già, perché "semplicemente" si tratta della presenza di una sostanza non dichiarata. Che in questo caso è... lo zucchero.

Però rappresenta comunque un problema, e dunque in Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di alcuni lotti di Coca Cola dagli scaffali dei supermercati.

LA NOTA DEL MINISTERO

Etichetta errata

Il problema in questo caso è semplicemente l'errate etichettatura del prodotto: quelli ritirati hanno il tappo rosso e l'indicazione "zero zuccheri", ma invece li contengono. E dunque è scattato il provvedimento.

I lotti interessati

I prodotti ritirati sono: Coca-Cola Original Taste – Bottiglie in vetro da 1L in confezione da 9, prodotte nello stabilimento della sede di Nogara (VR), con queste caratteristiche:

  • data di scadenza 8-7-2023 lotto: L2207087N
  • data di scadenza 7-7-2023 lotto: L2207077N
  • soli lotti orari coinvolti: 01L2207087N, 02L2207087N, 03L2207087N
  • codice EAN bottiglia: 5449000000057
  • Codice EAN cassa: 5449000132512.
Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter