Da Prima Belluno

Libera il rifugio sommerso dalla neve tagliandola con la motosega: il video

Carlo Budel ha "liberato" un rifugio in Marmolada. L'apertura però potrebbe slittare

Pubblicato:

Se in Lombardia e in Veneto piove, sulla Dolomiti nevica. Anche più del previsto. E così Carlo Budel, la "sentinella della Marmolada" è intervenuto per "liberare" letteralmente un rifugio sommerso dalla neve. E per farlo è servita... una motosega.

Taglia la neve con la motosega per liberare il rifugio in Marmolada

Come racconta il nostro portale Prima Belluno, Carlo Budel ha raggiunto il suo rifugio a Capanna Punta Penia proprio in questi giorni. Già dal video del volo in elicottero (postato sui social) è possibile apprezzare quanta neve abbia fatto in quota e quanta ne sia rimasta.

 

“Approfittando di una breve tregua al maltempo, iniziano i lavori per liberare dalla neve Capanna Punta Penia sulla Marmolada! – ha scritto Budel nel suo profilo – Dalle prime immagini si vede che è letteralmente sommersa da una coltre di neve che non si vedeva così abbondante da anni! Direi che per coprire il tetto ci saranno almeno 4 metri di neve. Bisogna comunque fare molta attenzione all'effettiva entità degli accumulati perché le variazioni possono essere importanti: in alcune aree gli accumuli potrebbero raggiungere i 5 metri, in altre, magari, appena 60 centimetri”.

Budel invita gli spettatori a godersi lo spettacolo.

Un "paradiso bianco", ma...

Un vero paradiso bianco, come si può vedere dal suo secondo video, ad oltre 3mila metri (per essere precisi 3.343 metri). Una volta sbarcato in cima comincia a tagliare la neve con la motosega per poter liberare il rifugio.

È da 7 anni che Budel gestisce il rifugio. In questi giorni è salito per verificarne lo stato. L’apertura, prevista inizialmente per sabato 1 giugno 2024, potrebbe slittare. Dipenderà anche dalle condizioni meteorologiche che, in questi giorni, non sembrano essere delle migliori…

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali