Attualità
Sostegno al mantenimento

Bonus 800 euro per genitori separati: come richiederlo e chi ne ha diritto

Le risorse sono limitate e dunque è necessario tenere d'occhio l'avviso per rientrare nei beneficiari.

Bonus 800 euro per genitori separati: come richiederlo e chi ne ha diritto
Attualità 30 Ottobre 2022 ore 08:13

Un bonus da 800 euro per i genitori separati. Un aiuto importante per il sostegno nel mantenimento dei figli che ora è legge dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di uno degli ultimi provvedimenti di Mario Draghi da presidente del Consiglio dei ministri. Vediamo come richiederlo e chi ne ha diritto.

La domanda può essere inoltrata sia da parte del padre che della madre. Il bonus può arrivare fino a 800 euro al mese, per un totale di 9.600 euro all'anno. Per presentare richiesta è necessario dimostrare di avere percepito un reddito inferiore o uguale a 8.174 euro nell'anno in cui viene richiesto il sostegno. Inoltre, il richiedente deve aver subito una riduzione o una sospensione dell'attività lavorativa di almeno 90 giorni a partire dall'8 marzo 2022. Altrimenti bisogna dimostrare di avere avuto un calo del reddito di almeno il 30% tra il 2019 e il 2020.

Il bonus sarà erogato esclusivamente ai genitori che, tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2022, non hanno ricevuto l’assegno di mantenimento o lo hanno ricevuto solo parzialmente.

Risorse limitate

Il contributo ha una durata di un anno e sarà erogato anche ai genitori separati di figli maggiorenni portatori di handicap grave. Il Governo per il bonus 800 euro per genitori separati ha stanziato risorse per 10 milioni di euro. Non sono dunque tantissimi i soldi a disposizione, che saranno erogati sino a esaurimento delle risorse.

I dettagli per presentare la domanda saranno consultabili sul sito del Dipartimento per le politiche della famiglia. Le modalità per effettuare la richiesta saranno definite con un avviso ad hoc, pubblicato nei prossimi giorni

Seguici sui nostri canali