Attualità
Un piccolo trucco

Bollette: come risparmiare 50 euro al mese

Sbrinare regolarmente il frigorifero e il congelatore è un buon modo per ridurre sensibilmente i costi.

Bollette: come risparmiare 50 euro al mese
Attualità 23 Ottobre 2022 ore 08:49

Il caro bollette è il tormento di moltissimi italiani, per non dire di tutti quanti. E allora si pensa a come risparmiare e tornano in mente vecchi "trucchetti". Uno di questi permette di risparmiare sino a 50 euro al mese: sbrinare il frigorifero e il congelatore.

Bollette: come risparmiare 50 euro al mese con un "trucco"

Sì, sbrinare il frigorifero, per quanto sia un'operazione sicuramente noiosa, può essere molto molto utile. E non solo perché fa funzionare meglio il nostro apparecchio e ne prolunga la durata, ma anche perché produce un effetto benefico immediato: risparmiare sulle bollette.

L'addensamento del ghiaccio nel nostro freezer (ma anche nel frigo, se lo teniamo a temperature molto basse) infatti aumenta i consumi e compromette l'efficienza energetica dell'apparecchio. E così sbrinarlo regolarmente non solo è una buona operazione di manutenzione, ma consente anche di abbassare la bolletta fino al 20%.

La testimonianza

In epoca social, sulle piattaforme più svariate compaiono anche numerose testimonianze e "trucchetti" per risparmiare. Su questo tema è diventato virale il contenuto proposto dalla tiktoker inglese  Klaire de Lys, che parla proprio di questa operazione per risparmiare fino a 50 euro al mese.

"Il motivo per cui lo faccio è che quando il ghiaccio si accumula sul congelatore, utilizzerà molta più elettricità. Ora, normalmente, questo non farebbe davvero una grande differenza. Ma attualmente la fa".

@klairedelysofficial it's the little things that add up #energycrisiseurope #energy #costoflivinggoingup #uk #howtostaywarm #electricprices ♬ original sound - Klaire de Lys

Come sbrinare il frigorifero

Vediamo ora come sbrinare il frigorifero senza utilizzare prodotti chimici che comprometterebbero anche la salubrità dei cibi che conserviamo all'interno.

Innanzitutto occorrono tempo e pazienza. Poi un po' di acqua tiepida, bicarbonato e aceto. Infine un panno morbido. L'apparecchio va naturalmente svuotato di tutti gli alimenti: se avete un altro frigo "trasferiteli", altrimenti chiedete il favore ai vicini di tenerveli da parte. Bisogna poi staccare la spina e impostare il termostato sullo zero. A quel punto vanno tolti i vari ripiani, da lavare con cura con acqua e aceto (sulle macchie più dure si può usare pure il bicarbonato).

Intanto  il ghiaccio sulle pareti inizierà ad ammorbidirsi. A quel punto con una spatola (evitate coltelli e oggetti che potrebbero rovinare il frigo) potete rimuoverlo per poi pulire con acqua e aceto.

A quel punto il gioco è fatto. Potrete dunque riempire di nuovo il vostro frigo, più funzionante e pure economico...

 

 

Seguici sui nostri canali