Attualità
per un pugno di like...

Bambino alla guida di un motoscafo senza vedere nulla. E il papà lo incita. L'incredibile video

Mentre il piccolo dice di non vedere il padre lo incita: "Vai capitano, sono il tuo marinaio".

Attualità 29 Agosto 2022 ore 08:54

bambino motoscafo napoli

Disposti a tutto per racimolare una manciata di like sui social. Anche a mettere a rischio la propria incolumità e quella dei propri figli. L'ultimo esempio arriva da Napoli, dove è stato girato un video - diventato naturalmente virale - di un bambino alla guida di un motoscafo. E mentre il piccolo dice al papà che non vede nulla, il genitore lo incita:

"Vai capitano, sei il più forte. Io sono il tuo marinaio"

Bambino alla guida di un motoscafo senza vedere nulla

La denuncia arriva dal consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli, che ripubblica il filmato sui propri social. Nelle immagini si vede il bambino che conduce il motoscafo (naturalmente senza averne alcun titolo, vista la giovanissima età) e che dice al papà:

"Non vedo niente".

Ma il genitore insiste:

"Vedi, vedi. Vai capitano".

GUARDA IL VIDEO:

Non è la prima volta

Non è la prima volta che Borrelli denuncia situazioni simili. Già un paio di settimane fa aveva pubblicato dei video simili, con bambini piazzati alla guida di imbarcazioni anche dalle grandi dimensioni o capaci di raggiungere folli velocità. Il tutto per farsi belli sui social network, in barba alle regole e soprattutto ai rischi.

"La necessità di immortalare questa vergognosa scena, senza alcuna colpa del minore, ha la priorità sull'importanza di evitare drammatici episodi in mare. Non importa se davanti c'è un'altra imbarcazione, un sub, un kayak. Quello che conta è finire il video".

"Di fronte a questi episodi l'unica cosa da fare è risalire ai protagonisti e segnalare agli assistenti sociali il caso per verificare se i minori coinvolti non vengano obbligati anche in altri contesti a tenere comportamenti pericolosi per la loro incolumità per il mero divertimento degli adulti".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter