Attualità
Su 22.500 candidati

Anthea Comellini e Andrea Patassa, ecco chi sono i due nuovi astronauti italiani scelti dall'Esa

Laureata in ingegneria aerospaziale con il massimo dei voti, incita i giovani: "Datevi obiettivi a lungo termine". E c'è anche un altro italiano.

Anthea Comellini e Andrea Patassa, ecco chi sono i due nuovi astronauti italiani scelti dall'Esa
Attualità 25 Novembre 2022 ore 09:37

Anthea Commellini, 30enne di Chiari - nel Bresciano - raggiungerà lo spazio. La giovane ingenera aerospaziale è stata scelta, insieme al collega Andrea Patassa, come astronauta riserva dall'Agenzia spaziale europea.

Anthea Comellini volerà nello spazio

In alto, nello spazio. Sulla luna. Lei è Anthea Comellini, classe 1992, ed è appena stata nominata come astronauta riserva dall'Agenzia spaziale europea (Esa). A darne notizia Prima Brescia, che racconta la splendida carriera di questa giovane, laureata al Politecnico di Milano in Ingegneria aerospaziale con il massimo dei voti e con un master con doppio diploma (tra Politecnico di Milano e l'Istituto superiore dell'Aeronautica e dello Spazio di Tolosa in Francia), attualmente era impiegata come ingegnere ricercatore a Cannes, in Francia.

La selezione

Comellini è stata selezionata fra oltre 22.500 candidati.  Il suo nome, così come quello di Andrea Patassa, è stato ufficializzato a Parigi nella cerimonia in cui sono stati resi noti anche i  cinque nuovi astronauti dell'Esa.

Comellini ha tenuto a inviare un messaggio a tutti i giovani come lei:

"Lavorate duro e datevi obiettivi a lungo termine. Per dare al vostro futuro le migliori opportunità, dovete iniziare a impegnarvi adesso. Sognate in grande e trovate il vostro posto nel mondo".

Il primo cittadino di Chiari, non appena la notizia è giunta, si è complimentato:

"Complimenti Anthea Comellini. Con la tua tenacia hai dimostrato come avere un sogno e la passione per portarlo avanti vengano premiati con successo. Siamo fieri di te come comunità. Brava."


L'altro "nuovo" astronauta, chi è Andrea Patassa

Come detto, oltre ad Anthea Comellini l'Esa ha scelto un'altra "riserva" a tenere alto gli onori del nostro Paese.

E' Andrea Patassa, Capitano dell'Aeronautica e pilota militare. E' nato nel 1991 a Spoleto, in Umbria, e ha frequentato le scuole nella città natale fino alle superiori.

Poi, nel 2010 si è arruolato in Aeronautica Militare, entrando all’Accademia di Pozzuoli conseguendo la laurea triennale e magistrale.

Dal 2017 a oggi, Andrea ha spiccato il volo

Di fatto, negli ultimi cinque anni Andrea Patassa ha spiccato il volo.

Nel 2017 ha conseguito la licenza di pilota militare in Italia partecipando anche all’Euro-NATO Joint Jet Pilot Training Program.

Dopo Tre anni come pilota di Eurofighter in stanza alla base di Grosseto diventa pilota collaudatore nel 2021.

Oggi, appunto con il grado di capitano, è pilota sperimentale all’Usaf Test Pilot School sita nella base aerea di Edwards in California, USA. 

La soddisfazione e il messaggio ai giovani

Patassa che ha già nel suo curriculum oltre mille ore di volo su 30 diversi aerei non ha nascosto tutta la sua soddisfazione dopo la notizia dell'Esa e ha lanciato un messaggio ai giovani, affinché coltivino sempre i loro sogni:

"Tutti abbiamo almeno una volta immaginato volare. La voglia di viaggiare nello spazio mi ha sempre affascinato e così una passione è diventato il mio lavoro. I giovani non devono rinunciare ai loro sogni, bisogna sempre avere un obiettivo".

 

Seguici sui nostri canali