Altro
Parrucchiere dei Vip

Federico Fashion Style: i panni sporchi si lavano in casa e poi si stendono sui social, l'Irriverente commento di Simone Di Matteo

L'unico mistero che aleggia intorno alla sua figura è un segreto di Pulcinella grande quasi come il suo salone di bellezza

Federico Fashion Style: i panni sporchi si lavano in casa e poi si stendono sui social, l'Irriverente commento di Simone Di Matteo
Altro 07 Dicembre 2022 ore 12:30

Il fatto che abbia pubblicato un romanzo non mi rende un romanziere. Il fatto che abbia alle spalle un editore non mi fa sentire uno scrittore. Il fatto che abbia molti follower sui social non fa di me una celebrità. E il fatto che sia sempre molto ironico non significa che sia felice. Di base sono un cretino con una connessione internet, molti sogni nel cassetto, altrettanti ansiolitici, e una predisposizione alle piccole sfighe di cui ho imparato a ridere, per non piangere”.

Lo scrisse qualche anno fa lo scrittore e web influencer Antonio Andrea Pinna, che sicuramente molti ricordano per la sua partecipazione e conseguente vittoria insieme al suo Coccoh (Roberto Bartolini), con cui formava la coppia degli Antipodi, alla quarta edizione del reality on the road di Rai2, anche se adesso lo danno su Sky Uno, Pechino Express.

E a pensarci bene, riflettendo su fatti di cronaca, televisiva e social s'intende, il fatto che una persona sbandieri ai quattro venti la propria eterosessualità, moda non così inusuale al giorno d'oggi, non la rende di certo eterosessuale.

Ancor più se a ciò si accompagna la paternità di una bambina, questione che, per giunta, nulla ha a che vedere con il proprio orientamento.

Un po' quello che è successo con il parrucchiere dei Vip Federico Fashion Style, reduce dalla fine della relazione con la sua storica compagna Letizia Porcu, neanche si trattasse della separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti alle prese con uno dei divorzi più chiacchierati del secolo, e da una fin troppo lunga lista di interviste strappalacrime al grido di "Amo mia figlia Sophie!" che ne sono conseguite.

Fonte: Web

Federico Fashion Style: giudicare gli altri è brutto, ma vergognarsi di se stessi è pure peggio!

Sin dal suo malaugurato debutto in tv, quello di Federico Fashion Style è sempre stato un personaggio che ha incuriosito molto, sia per la sua eccentricità sia per la sua dubbia sessualità.

Nonostante gli svariati pettegolezzi e le miriadi di voci sulla sua "presunta" omosessualità, l'ex concorrente di Ballando con le Stelle non si è mai lasciato sfuggire l'opportunità di ribadire:

"Io sono eterosessuale e non ho niente da nascondere".

E in effetti, l'unico mistero che aleggia intorno alla sua figura è un segreto di Pulcinella grande quasi come il suo salone di bellezza. O perlomeno, questo è quanto accaduto fino ad un anno fa.

Nei giorni scorsi, infatti, Lauri ha dichiarato ai microfoni di Nuovo che "l’amore non è necessariamente legato ad una donna o ad un uomo. Si può amate tutto [...].  Io mi sento libero di amare quello che voglio [...]. Non mi sento di dire cosa mi piaccia e cosa no anche perché io non giudico i gusti altrui. E quindi non riesco a capire questo accanimento nei miei confronti [...]".

Parole che potrebbero rispecchiare la realtà e che, invece, la sfiorano soltanto, trasformandosi in quella solita fuffa priva di contenuti che serve giusto a mantenere alto l'interesse dei più pettegoli nemmeno fosse alle prese con la rivelazione del quinto Segreto di Fatima.

Per carità, è pur vero che ognuno, nella sfera del privato, è libero di fare ciò che più gli aggrada, senza ledere la libertà altrui naturalmente, ma se, riferendosi alle sue parole, giudicare gli altri è brutto, vergognarsi di se stessi è pure peggio. E poi, che senso ha chiedere su Instagram rispetto per la propria privacy a followers e detrattori quando si è i primi a lavare i panni sporchi in casa e a stenderli sui social non appena se ne ha l'occasione?!

Per non parlare del fastidio per l'accanimento provato, non si sa ancora da chi, a detta sua nei suoi confronti. Dal momento che si sceglie di vivere una vita sotto i riflettori, è necessario accettare il bello e il brutto dell'essere popolari. O perlomeno, bisogna cercare di essere sinceri con il proprio pubblico sin dal primo istante, cosa che evidentemente lui non è stato viste le versioni differenti che ha regalato nel tempo. Oramai non serve a nulla negare quello che agli occhi dei più è evidente. Casomai, avrebbe dovuto pensarci bene prima, con il rischio, però, che il suo personaggio non avrebbe destato tutte quelle domande a cui può esserci solo una risposta!

Non perdetevi i commenti dell'Irriverente Simone Di Matteo su News Prima. Ecco qui quello della scorsa settimana dedicato al discorso contro la violenza sulle donne di Giulia Salemi a Montecitorio!

Seguici sui nostri canali