Glocal news
Oltre le solite attrazioni

Tre posti insoliti e low cost per una gita a Verona (città degli innamorati e non solo)

Ecco servite tre idee alternative per un viaggio nella bellezza più autentica di questa incantevole città.

Tre posti insoliti e low cost per una gita a Verona (città degli innamorati e non solo)
Glocal news 05 Marzo 2022 ore 10:18

La bella Verona è nota a tutti, sotto il profilo turistico, per attrazioni popolari come la mitica Arena o il celebre balcone attribuito a Giulietta (con relativa statua nel cortile). Oltre a piazza delle Erbe e alle bellezze più conosciute, ci sono anche delle perle meno pop, ma non per questo di fascino minore.

Torre dei Lamberti

Nella città dell’amore, a pochi passi dal celeberrimo balcone degli innamorati Shakespeariani, svetta la Torre dei Lamberti: dall’alto dei suoi 84 metri di altezza la Torre domina il centro storico di Verona e regala a quanti scelgono di salire fin lassù, una vista a 360° impareggiabile e imperdibile.

La Torre dei Lamberti è visitabile tutti i giorni dell’anno (escluso 25 dicembre) con un biglietto unico cumulativo che comprende anche la visita alla adiacente Galleria d’Arte Moderna. Per raggiungere le terrazze panoramiche e la cella campanaria i visitatori potranno scegliere di utilizzare le scale che corrono lungo il perimetro interno verticale (368 scalini) oppure prendere il comodo e trasparente ascensore che permette di ammirare le bellezze architettoniche tipiche del monumento, come a piedi.

Torre dei Lamberti

Funicolare di Castel San Pietro

La Funicolare di Castel San Pietro, situata nel cuore della Verona romana, permette di raggiungere in poco più di un minuto il punto panoramico di Colle San Pietro, che regala agli occhi dei suoi visitatori uno dei più suggestivi e romantici scorci sulla città. Dalla Terrazza panoramica è possibile ammirare il corso dell’Adige che scorre sotto Ponte Pietra e il centro storico, con i suoi campanili e le sue architetture di ogni epoca.

La Funicolare è anche il punto di partenza ideale per una passeggiata alla scoperta di percorsi pedonali immersi nel verde e nella quiete dei colli che circondano Verona. Accessibile tutto l’anno, i visitatori possono scegliere di utilizzare l’ascensore inclinato per salire e scendere dal colle oppure di usufruire del solo percorso di discesa. Il biglietto costa 2 euro e 50 centesimi.

Funicolare di Castel San Pietro

Chiostro dei Canonici

Il chiostro, ubicato in Piazza Duomo, fa parte di un complesso architettonico che è stato costituito dal Duomo, dal Battistero di San Giovanni in Fonte, dalla Chiesa di Sant’Elena, dalla Biblioteca Capitolare, dal Museo Caninocale e dal Vescovado. Fu costruito in stile romanico nella prima metà del XII secolo sui ruderi di due chiese paleocristiane del IV e V secolo. La sua caratteristica principale è costituita dal meraviglioso porticato con archi a tutto sesto poggianti su 2 colonnine con capitelli dorici in marmo rosso. Su un lato del chiostro, addirittura, gli archi sono doppi e posti gli uni sugli altri. Ospita il Museo Canonicale.

L'accesso al Chiostro dei Canonici è libero.

Chiostro dei Canonici

Ecco dunque servite tre idee alternative per un viaggio nella bellezza più autentica di questa incantevole città.

Guardate anche questo video:

@lorenzomaddalena_ 3 esperienze insolite da fare a Verona in un giorno..insieme a @danielecesaro0 😎! Quale preferite? #verona #veneto ♬ Fake - The Tech Thieves

E per finire, nella gallery di Federica Gisonna, alcuni scorci della città scaligera:

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter